firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
il ricordo

40 anni fa moriva Giorgio La Pira. Renzi: "Lui santo". Nardella: "Grande sindaco, cambiò Firenze"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
40 anni fa moriva Giorgio La Pira

"40 anni fa scompariva Giorgio La Pira. Saggio uomo, grande sindaco che cambiò Firenze". Lo scrive su Twitter il sindaco di Firenze Dario Nardella ricordando il suo predecessore a 40 anni dalla sua morte.

 

Anche Nardella stamani ha partecipato alla messa nella basilica di San Marco in ricordo del ''sindaco-santo'', celebrata dall'arcivescovo di Firenze Giuseppe Betori. Il cardinale ha ricordato la figura di La Pira, cattolico e politico. "Il messaggio di Giorgio La Pira riveste una grande attualità nel nostro tempo" ha detto Betori, nel corso dell'omelia. "La Pira credeva nell'unità dei cristiani che è il segno, lo strumento e la condizione dell'unità del mondo'' - ha aggiunto citando le sue parole -. Difatti, se ci sarà unità fra tutti i battezzati, annotava sempre La Pira, se la Chiesa si unifica, il mondo si pacifica e si unifica". 

 

In un'intervista, stamani in edicola sul Corriere Fiorentino, l'ex sindaco e presidente del Consiglio, Matteo Renzi, aveva ricordato La Pira. "Non c'è paragone. Lui santo lo era davvero, io rottamatore non so fino a che punto lo sono stato fino in fondo. Il paragone è improponibile" spiega Renzi.

 

"Ho però un bigliettino scritto a mano dal cardinale Silvano Piovanelli", ai tempi arcivescovo di Firenze, "che nel luglio 2010 mi spingeva a vivere l'esperienza di Palazzo Vecchio pensando che avevo un cotanto predecessore. Il problema - aggiunge Renzi - è che La Pira è stato considerato da tanti più un santino che un santo".

 

 

La vita sociale e politica di Giorgio La Pira è stata ricordata ieri alla presentazione del libro "La Pira e la Dc. Una storia di libertà contro le ideologie totalitarie del XX secolo” di Giovanni Pallanti che ha ripercorso l'impegno dal '46 al 1977 dell'ex sindaco. Hanno ricordato La Pira il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani, con il consigliere regionale Paolo Bambagioni ed il senatore Pier Ferdinando Casini. 

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it