firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
sviluppi

Indagine per stupro studentesse americane, Procura valuta arresto carabinieri

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

La Procura di Firenze starebbe valutando l'arresto dei due carabinieri accusati di violenza sessuale da due studentesse americane, che hanno denunciato di essere state violentate nel loro palazzo, nella notte tra mercoledì e giovedì.

 

I due militari, un appuntato scelto di 45 anni ed un carabiniere scelto di 31, sono indagati per violenza sessuale aggravata dalla condizione di minorata difesa, in cui versavano le due giovani che, come hanno stabilito gli esami clinici, avevano un tasso alcolemico elevato.

 

Ieri pomeriggio il 40enne indagato, padre di tre figli, si è presentato spontaneamente con il suo legale, Cristina Menichetti, in Procura, a Firenze, rilasciando dichiarazioni spontanee e ammettendo di aver avuto un rapporto sessuale completo con una delle due studentesse a suo dire "consenziente", inoltre non si era "accorto che fosse ubriaca".

 

Una dichiarazione che si scontra con la prima ricostruzione, in cui le due studentesse americane sarebbero stato riaccompagnate, con la macchina dei carabinieri, fino a casa dalla discoteca Flo, proprio perché "ubriache".

 

Intanto, secondo quanto riporta il quotidiano La Stampa citando un testimone, le due giovani avrebbero conosciuto i due militari al bar della discoteca, intervenuti per una chiamata, tutta da approfondire, per una ipotetica rissa, mai avvenuta.

 

Infatti, secondo un testimone, i carabinieri avrebbero incrociato le due studentesse al bancone del bar del locale. Poi si sarebbero nuovamente incontrati fuori e lì sarebbe scattato l'invito a salire sull'auto di servizio. L'inizio, di quello che sembra essere davvero un incubo.

 

 

TUTTI GLI ARTICOLI 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it