firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
consigli

Come lavorare nel mondo della moda! Corsi in partenza e professioni ricercate

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Se la moda è un mondo che ha sempre affascinato e fatto sognare, di buono c’è che il 2019 ci permetterà di sognare in grande. Già, la cosa bella è che il 2019 permette di sognare in grande perché a quanto pare per via della riforma pensionistica, conosciuta con il nome “Quota 100”, nei prossimi tre anni, il mondo della moda sarà scoperto, ovvero a corto di personale. Si aprono infatti 47.000 posti per tecnici di nobilitazione e di tessitura, prototipisti, modellisti, oltre ad addetti alle confezioni e periti chimici e meccanici. Attualmente si parla di contratti di lavoro assicurati per far fronte a questo cambio “generazionale” nel lavoro, con un occhio di riguardo a mansioni che prevendono la laurea (7%), ma anche una grande possibilità per i diplomati presso scuole superiori e indirizzi studio tessile-moda, per cui è riservato il 35% delle posizioni vacanti.

 

Le figure ricercate saranno di alto profilo professionale, con competenze specifiche in ambito di modellistica e progettazione dell’abbigliamento. L’Istituto Modartech ha colto la sfida proposta dal mercato del fashion e offre, a partire già da questo mese corsi per divenire modellista, partendo dalla realizzazione del cartamodello per poi giungere ad una completa dimestichezza degli strumenti a supporto dei capi e dei processi produttivi, come competenza CAD, Lectra. (Per info corso per modellista Istituto Modartech)

 

Il vantaggio di corsi come quelli di Web & Graphic Design invece, è che sviluppano le abilità di progettare campagne promozionali attraverso lo studio del web e la gestione dei social media, oltre a un’estrema confidenza con smartphone, video ed app, un settore ormai in costante crescita.

 

Opportunità come queste andrebbero prese al volo, perché con percorsi mirati e professionalizzanti, le possibilità di aggiudicarsi un lavoro in questo settore aumentano esponenzialmente. Bisognerà esser bravi a valorizzare le proprie competenze a favore del mercato dell’abbigliamento.

 

Le piccole-medie imprese non vedranno la necessità di chiudere perché non hanno personale competente e specializzato, anzi, attingeranno direttamente dalle professionalità uscenti dagli istituti del sistema moda. Se ne ha la certezza perché Confindustria Moda, insieme all’agenzia interinale di ricerca personale Umana, 4.Manager e il MIUR, lo scorso 30 novembre 2018, in occasione del Salone Internazionale dell’Orientamento Scuola, Formazione, Lavoro “Job&Orienta”, hanno siglato un protocollo d’intesa “Mastertech della Moda: dalla formazione al lavoro” che favorirà l’informazione e la preparazione ai giovani per affrontare il mondo del lavoro in ambito moda e le sue offerte lavorative specialistiche previste nei prossimi anni.

 

Vi sono poi anche svariati concorsi e premi che hanno permesso a giovani talenti di essere scoperti e avere contatti diretti con grandi realtà fashion, oltre a premi in denaro, come quelli previsti da Loewe Foundation (craftprize.loewe.com), H&M (designaward.hm.com) ognuno dei quali prevedeva un premio di 50 mila euro. Anche LVHM (lvmhprize.com) e Isko I-skool (iskooldenim.com) propongono premi da capogiro, non in termini economici, bensì per la possibilità di notorietà e di collaborazioni. I vincitori del premio sono selezionati da una giuria di stilisti come da Karl Lagerfeld e Marc Jacobs, mentre il secondo è tematico, quest’anno tratterà il “new denim code”.

 

Se cambiare città non ti spaventa ed hai ambizione da vendere, è ora di sognare, perché i sogni sono desideri (direbbe Cenerentola) e chissà che il tuo inserimento non sia proprio da Herno, Gucci, Zegna, Max Mara, o da chi vuoi tu!

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it