firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
pene severe

Rapinavano passanti a Capodanno, quattro condannati

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Rapinarono in modo violento nove passanti, fra uomini e donne, scelti a caso in strada a Firenze con raid compiuti di notte, lo scorso 1 gennaio 2018, a Capodanno, e tra il 23 e 24 gennaio 2018. Oggi, il giudice Alessandro Moneti per questi episodi ha condannato in rito abbreviato tre algerini e un marocchino con pene variabili da 5 anni, a 7 anni e 6 mesi.

 

Uno di loro, quello che ha avuto la condanna più bassa, nei mesi scorsi ha tentato di risarcirle inviando loro 200 euro.

 

Nei fatti accadde che in quelle due notti i quattro si resero protagonisti di rapine e aggressioni violente ai passanti, agendo nel giro di poche ore con azioni mirate. In stato di alterazione, avvicinavano le persone con scuse banali, tipo accendere una sigaretta, quindi le colpivano con estrema violenza e poi, cosi' stordite, portavano via soldi, vestiti e cellulare.

 

Le loro prime azioni a Capodanno, che non risparmiarono turisti, destarono sconcerto e attivarono servizi di indagine mirati. Poi la seconda volta, tre settimane più tardi, i quattro furono arrestati dai carabinieri. Risultarono dei senza fissa dimora, sembra gravitassero nel pratese, e senza permesso di soggiorno.

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it