firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Lui si difende: "Fermato per errore"

Arrestato a Firenze latitante americano per truffa da 1,5 miliardi di dollari

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ieri mattina a Firenze è stato arrestato dalla Polizia Frederic Zachary Haller, cittadino americano di 70 annicondannato negli Usa per aver messo a segno truffe per 1,5 miliardi di dollari, in qualità di consulente e amministratore delegato di società d'investimento.
È stato catturato all'hotel Savoy di Firenze dopo 12 anni di latitanza. Ufficialmente residente a Londra, si trova
ora sottoposto ad arresto provvisorio in attesa della richiesta di estradizione da parte degli Usa.
Su Haller pendeva un provvedimento di cattura emesso nel 2004 per truffa dalla Corte distrettuale della Florida. Quando ieri mattina alle 7,30 gli
agenti si sono presentati al Savoy, un hotel di lusso nella centralissima piazza della Repubblica a Firenze, Haller stava ancora dormendo nella sua camera insieme alla moglie.

Ma Haller si difende: avrebbe detto di essere stato arrestato per errore, poiché gli Usa avrebbero revocato il provvedimento di cattura nei suoi confronti, emesso nel 2004. Della revoca non sarebbe stata tuttavia informata l'Interpol, facendo comparire il nome del manager tra quello dei ricercati.
In queste ore la Polizia italiana ha attivato contatti con le autorità statunitensi per verificare la veridicità del suo racconto.

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it