firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
il caso

VIDEO - Ruba eredità milionaria a cliente cingalese infermo di mente, Le Iene dall'avvocato Bertini

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Anche Le Iene si sono occupate della storia dell'avvocato fiorentino Stefano Bertini, imputato per aver rubato oltre un milione di euro ad un suo cliente cingalese, detenuto ed infermo di mente. 

 

"Sono rovinato" ha esordito Bertini ma "non ho fatto la bella vita" ha detto il legale, che in un primo momento si era sottratto alle telecamere della trasmissione di Italia 1.

 

"Ho esagerato nelle richieste economiche e ho valutato la mia attività tanto" ha risposto alle domande di Pablo Trincia,  ma quando l'inviato gli ha mostrato le foto di vacanze, cene con caviale e champagne, feste e ville, pubblicate sui social network dall'avvocato fiorentino, Bertini ha iniziato a vacillare.

 

Incalzato da Trincia, l'avvocato fiorentino (interdetto per un anno, dopo la richiesta di arresto), ha dichiarato di essersi messo da solo in questa situazione che, per sua stessa ammissione, potrebbe portarlo "in carcere". 

 

Nel corso del servizio anche le parole del cingalese detenuto e derubato e dell'avvocato Paolo Florio, che con la collega Donatella Casini, difende l'uomo detenuto nella Rems di Volterra per la sua infermità mentale.

 

Pochi giorni fa, il Tribunale di Firenze, valutando la pena "assolutamente incongrua per la gravità del fatto" aveva respinto la richiesta di patteggiamento dell'uomo (2 anni e 11 mesi di condanna), ordinando il processo ordinario per l'avvocato fiorentino.

 

GUARDA IL VIDEO DE LE IENE 

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it