firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Iscrizioni aperte

Dal 7 al 9 settembre la 54ª Coppa della Consuma

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

E’ nel pieno del proprio periodo riservato alle iscrizioni (avviate l’8 agosto), la 54^ Coppa della Consuma, la gara di velocità in salita più longeva d’Europa, in calendario quest’anno dal 7 al 9 settembre, ottava prova (su dieci in calendario) del Campionato Italiano Velocità in salita per Autostoriche.

Il periodo di accoglienza delle adesioni si allungherà sino al 3 settembre e saranno previste, come da regolamento federale, anche le vetture “moderne”, nella misura di 40 unità.

 

Vero e proprio fiore all’occhiello di Reggello Motor Sport così come dell’ACI Firenze e del Club Autostoriche “Le Palaie”.  La gara è pronta nei dettagli, manca soltanto l’essenza, i rombo dei motori, mancano le sfide che verranno riproposte sul classico tracciato degli 8,450 chilometri che da Diacceto fa arrivare sino al Passo della Consuma.

 

Dal 2015 la gara è tornata a dar voce forte all’automobilismo di alto livello in provincia di Firenze, un evento utile anche all’immagine del territorio, portando nelle armoniose colline che separano Firenze da Arezzo il meglio della specialità delle corse in salita per vetture storiche ed il suo seguito, incentivando il turismo in uno degli angoli più belli della Toscana. Senza contare poi il peso della storia e della cultura che la gara porta con sé mettendo in competizione le automobili che hanno fatto la storia sportiva ed industriale del mondo. 

 

ATTESE SFIDE E TANTO SPETTACOLO

L’edizione del 2017 della Coppa della Consuma venne vinta dal fiorentino Stefano Peroni, con una Osella  PA9. Quest’anno il pilota di Sesto Fiorentino ci riproverà ma con una monoposto a ruote scoperte Martini MKII, con la quale ha vinto alla recente “LimAbetone”, cercando quindi di aggiudicarsi il quinto raggruppamento, nel tentativo anche di allungare in classifica su Chiara Polledro.

Per le posizioni “al sole” della classifica, per il quarto raggruppamento, si attendono sfide tra il leader Walter Marelli contro il senese Uberto Bonucci e contro anche Piero Lottini e Marco Ulivi. Anche il terzo raggruppamento è pronto a regalare emozioni, grazie ad una classifica corta per i primi due del podio assoluto dopo l’ultimo appuntamento disputato della “Sarnano-Sassotetto”: Andrea Fiume dovrà guardarsi dagli attacchi di Giuseppe Gallusi ed il terzo, Gabriele Tramonti (più staccato) cercherà di colmare il gap dai primi due. Nel secondo raggruppamento Giuliano Palmieri, il leader, dovrà guardarsi con attenzione dal sempreverde fiorentino Giuliano Peroni, che vorrà certamente sfruttare il fattore del correre “in casa” e nel primo raggruppamento, Tiberio Nocentini cercherà certamente di allungare in vetta alla classifica sul diretto inseguitore Angelo De Angelis.

 

IL PERCORSO: SI TORNA AL “CLASSICO”

Da Diacceto (nel Comune di Pelago) verso il passo della Consuma, passando da Borselli, abbracciati da colline che paiono disegnate da un pittore rinascimentale. Ecco il contesto in cui si svolge la Coppa della Consuma, su un nastro di asfalto lungo 8,450 chilometri da affrontare per due volte con le prove ufficiali del sabato ed una volta per sfidare il cronometro e gli avversari in gara alla domenica.

 

LA STORIA DEL MOTORSPORT E’ QUI

E’ ricca di storia “la Consuma” nata il 3 febbraio 1901, senza essere però disputata per mancanza di iscritti, per poi riproporsi l’anno dopo, il 15 giugno 1902, con al via tredici vetture e vittoria andata  al triciclo De Dion Bouton di Nourry. Una vittoria durata poco, in quanto il secondo classificato, il cavalier Ugobaldo Tonietti, figura di spicco tra gli automobilisti fiorentini (nonché tra gli ideatori della gara), su una Panhard, contestò la vittoria in quanto il vincitore per un tratto della gara spinse a mano il veicolo, cosa vietata dal regolamento cosicché gli venne assegnato l’alloro

 

LA PARATA NON COMPETITIVA PARTE DA PONTASSIEVE

La gara gode del patrocino della Regione Toscana, della Città Metropolitana, dei Comuni di Pelago e Pontassieve  e del CONI-Comitato Regionale Toscano.

Proprio Pontassieve, insieme anche a Pelago quest’anno avranno parte importante al fianco dell’evento. Sabato 8 settembre, con partenza da Pontassieve (piazza Washington) alle ore 13,00, avrà luogo la sfilata non competitiva delle auto (a strada aperta al traffico) lungo il centro storico fino a San Francesco direzione Diacceto e da lì, la strada sarà poi chiusa al traffico fino al passo della Consuma.

Un evento fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Pontassieve con in prima fila il sindaco Monica Marini e l’assessore allo Sport Carlo Boni, così come il sindaco di Pelago Renzo Zucchini.

 

 

 

#CoppadellaConsuma  #Firenze #CIVSA  #ACIFirenze  #cronoscalate  #autostoriche

www.reggellomotorsport.it

 

Reggello Motor Sport A.s.d.

Via Casaromolo 10/12
50066 Reggello (FI)
info@rallyreggello.it
Tel. e Fax 055 8695922

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it