firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
colpevole

VIDEO - Omicidio Guerrina Piscaglia, in appello 25 anni a Padre Gratien. "Giustizia razzista"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
VIDEO - Omicidio Guerrina Piscaglia, in appello 25 anni a Padre Gratien. "Giusti

Padre Gratien Alabi è colpevole, ma la pena di 27 anni, inflitta in primo grado, è stata ridotta dalla corte d'assise d'appello di Firenze a 25.

 

Secondo i giudici, il religioso avrebbe ucciso e fatto sparire il primo maggio del 2014 Guerrina Piscaglia, la 50enne di Ca Raffaello, la località dell'Appennino aretino dove il frate prestava servizio in parrocchia, anche oggi era in aula ed i suoi legali hanno già annunciato ricorso in Cassazione.

 

"Ormai sono abituato a questo razzismo, è una giustizia razzista", ha commentato il sacerdote di origine africana. "Mi aspettavo la condanna perché ho visto il modo di agire del giudice. Ma io non c'entro nulla - ha dichiarato ancora padre Gratien fermandosi a parlare con alcuni cronisti -, adesso ho fiducia nella Cassazione".

 

Il marito di Guerrina Piscaglia era in aula e ha assistito alla sentenza, accolta con le lacrime agli occhi. Ha abbracciato e ringraziato i suoi legali, poi ha lasciato il Palazzo di Giustizia di Firenze senza rilasciare dichiarazioni.

 

Video di Matteo Calì

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it