firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
revocata libertà condizionata

Cosa Nostra a Firenze, Giovanni Sutera torna all'ergastolo

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Torna all'ergastolo Giovanni Sutera, l'esponente di Cosa Nostra, finito in carcere nell'inchiesta fiorentina sul Caffè Curtatone per un presunto traffico internazionale di stupefacenti. Sutera fu condannato "al fine pena mai" per l'omicidio della 17enne Graziella Campagna, avvenuto nel 1985, e a 25 anni per l'omicidio del gioielliere fiorentino Vittorio Grassi, ucciso nel 1982.

 

Quando il boss palermitano uccise Graziella, era latitante per l'omicidio, tre anni prima, di Vittorio Grassi, il gioielliere di via Datini a Firenze, per cui è stato condannato a 25 anni, dopo venti anni di processi. 

 

L'esecuzione della giovane siciliana colpì per la sua crudeltà, infatti, non risparmiò la giovane lavandaia, colpevole soltanto di aver trovato un'agenda compromettente in una giacca. 

 

CLICCA SULLA FOTO E LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL'INCHIESTA DI MATTEO CALI'

Image and video hosting by TinyPic

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it