firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
attesi clamorosi sviluppi

Presunte violenze sessuali, americane salite su auto carabinieri al Flo

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Giovedì notte, serata conclusa; la lunga attesa per l'arrivo di un taxi passata a chiacchierare con due giovani in divisa, qualche battuta, una risata e tutti sulla gazzella fino a casa. E’ questa la ricostruzione delle testimonianze raccolte da ilsitodiFirenze.it, sulla denuncia per violenza sessuale presentata da due studentesse americane, poco più che ventenni, contro due carabinieri del nucleo radiomobile di Firenze.

 

Accuse durissime e tutte da dimostrare. Anche per questo motivo, gli agenti della squadra mobile della Polizia di Stato lavorano senza sosta in attesa della conclusione degli accertamenti clinici sulle due giovani, e dei risultati dei rilievi scientifici sugli indumenti indossati. 

 

Al vaglio degli investigatori ci sono anche le telecamere della zona, che potrebbero risultare utili nel ricostruire la salita sull'auto di servizio, raccontata dalle due giovani studentesse, e confermata dalle informazioni raccolte da Il sito di Firenze, fino all'arrivo all'abitazione in pieno centro storico, con l'ingresso nel palazzo. 

 

E questo tassello della ricostruzione confermerebbe l’effettivo contatto tra le studentesse e i due militari in servizio.

 

Dalle testimonianze raccolte da ilsitodifirenze.it è certo che verso le 4, le due giovani americane sarebbero effettivamente salite sull'auto dei carabinieri davanti al Flo, la discoteca al piazzale Michelangelo, per essere riportate a casa, in Borgo Santi Apostoli, a pochi metri da Ponte Vecchio.

 

Qua, all'interno del palazzo, secondo il racconto delle studentesse, si sarebbe consumata la presunta violenza. Poi la chiamata al 113, con l'arrivo della volante verso le 5, come confermato da alcuni residenti della zona. 

 

Ieri è stata una giornata di indagini serrate, anche con la piena collaborazione dell'Arma, con le studentesse americane, chiamate a ricostruire in più occasioni le fasi della serata. Il loro racconto, infatti, è apparso a tratti confuso. 

 

Negli ambienti Usa vige il massimo riserbo, bocche cucite dal consolato, vorrebbe intervenire direttamente l’ambasciata da Roma, e dall’università americana, tra le più blasonate, dove le due studentesse sono iscritte

 

Oggi, però, sono attesi importanti sviluppi. Anzi, clamorosi. 

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it