firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
6 a 7 dopo i calci di rigore

Fiorentina - Varese: passa il Varese ai rigori

La Fiorentina non riesce a sfruttare i tre uomini in più
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Fiorentina e Varese Primavera scendono in campo al Melani di Pistoia nella semifinale valevole per l'assegnazione del titolo di squadra Campione d'Italia. Chi vincerà lo scontro sfiderà la Roma (che ieri ha battuto 3 a 0 il Genoa) nella finalissima di domenica.

Ecco le formazioni ufficiali che alle 20:30 hanno dato vita alla sfida:

 

Fiorentina: Seculin, Piccini, Agey, Fatticcioni, Acosty, Taddei, Iemmello, Carraro, Matos, Biondi, Bittante. A disp: Miranda, Bagnai, Panatti, Seferovic, Grifoni, Salifu, Empereur. All: Benedetti.

 

Varese: Micai, Toninelli, Marchi, Miceli, Wagner, Bianchetti, Scialpi, De Luca, Pompilio, Ferreira, Lazaar. A disp: Belenzier, Jadilson, Bassi Borzani, Barberis, Maio, Serrano, Samba. All. Mangia

 

Serata nuvolosa, ma senza pioggia al fischio d'inizio, moltissimi i tifosi Viola presenti.

Un minuto prima del fischio d'inizio fa l'ingresso in tribuna la Roma Primavera e il Melani viene giù sotto una salva di fischi.

La Fiorentina parte bene Carraro dopo un minuto sfiora il gol su calcio di punizione dalla sinistra ed al terzo Matos impegna severamente Micai dopo un fuga sulla sinistra. Al sesto rischiano i Viola con De Luca che entra in area e mette un rasoterra dal fondo, ma la retroguardia Gigliata intercetta il pallone. Al decimo Acosty s'invola sulla destra e scodella in mezzo per Iemmello che non riesce a controllare: occasionissima, un minuto dopo fuorigioco dubbio di Iemmello e sulla ripartenza del Varese mette Lazaar davanti a Seculin che non sbaglia e batte il portierone Viola. I ragazzi di Buso (presente in tribuna e non in campo per squalifica) hanno accusato il colpo ed adesso i biancorossi spingono con più insistenza, Scialpi su calcio di punizione dai venti metri impegna severamente Seculin che respinge. Al minuto diciannove assolo di Carraro che scambia con Matos, riprende il pallone e calcia verso la porta difesa da Micai che compie un ottimo intervento. Sempre Carraro si ripete dal limite, ma il portiere biancorosso respinge ancora (22°). Quattro minuti dopo Ferreira, in fuorigioco abbastanza netto, rischia di beffare la Fiorentina per la seconda volta, sulla respinta Acosty viene steso con un brutto fallo ed ecco che Ros estrae il primo giallo del match per Marchi (27°). Al minuto trentasei il numero 8 Scialpi viene espulso per un fallo di reazione su Taddei, c'è un accenno di rissa, ma torna subito la calma. Mangia corre ai ripari entra Barberis ed esce Pompilio (38°). La Fiorentina cerca il pari prima dell'intervallo, ma la fortuna non l'assiste. A tre dalla fine Bianchetti viene ammonito per un brutto fallo da dietro. Due minuti di recupero e tutti negli spogliatoi. Speriamo che i Viola possano sfrutare la superiorità numerica nel secondo tempo.

Inizia il secondo tempo con Piccini che ignora Matos liberissimo sulla sinistra. Al sesto la Fiorentina conquista il primo angolo della ripresa, Iemmello schiaccia di testa, ma Micai devia in corner. Sale il tifo dei tifosi Viola che incitano la squadra, all'ottavo Ros combina la frittata, non concede il vantaggio e così vanifica il gol di Federico Carraro, ma fischia un calcio di punizione a favore dei Viola ed ammonisce Wagner. Sulla punizione conseguente Carraro costringe il portiere biancorosso a deviare in corner. Esce Acosty ed entra Seferovic (9°). Trascorrono i minuti, il pallino del gioco lo ha la Fiorentina, ma manca la fortuna, al diciassettesimo Iemmello tira ad incrociare, ma la sfera esce a lato. Al diciannovesimo, sempre Iemmello non trova la porta e subito dopo Seferovic viene fermato per un fuorigioco inesistente. Al ventunesimo doppio cambio: esce Bittante entra Bagnai e per il Varese Lazaar lascia il posto a Samba. Al minuto ventiquattro ennesimo errore di precisione, Iemmello serve Carraro dentro l'area che non trova la porta. La minuto ventotto si rivede il Varese in avanti, ma Seculin esce e blocca il cross. Ad un quarto d'ora dalla fine la Roma abbandona la tribuna ed i tifosi Viola li salutano a modo loro...e i Gigliati non concretizzano l'ennesima occasione. Il Varese perde tempo con ogni mezzo per cercare d'infastidire i ragazzi di Buso, al minuto trentadue giallo per Jadilson e terzo ed ultimo cambio per la Fiorentina: entra Grifoni ed esce Agyei.

Mancano pochi minuti al termine della partita, la Fiorentina gioca costantemente nella metà campo avversaria, ma non riesce a trovare il gol del meritato pareggio. Al trentanovesimo esce De Luca ed entra Serrano per i biancorossi. Al quarantesimo Iemmello prova a beffare Micai con un pallonetto, ma il pallone è fuori. Minuto 41 decimo tiro della ripresa e decima palla che non entra in rete. Al primo minuto di recupero Carraro finalmente pareggia con uno splendido calcio di punizione che finisce all'incrocio dei pali. E ad un minuto dalla fine il Varese resta in nove per l'espulsione di Marchi che nega il gol del due a uno ai Viola. Altra punizione allo scadere del quarto minuto di recupero, batte Carraro che ottiene l'angolo, ma Ros dice che basta così, si va ai supplementari.

 

Inizia il primo supplementare e la Viola conquista il primo corner della frazione, il Varese se ne sta arroccato in difesa. Al terzo Matos non trova la porta per centimetri. Al quinto giallo per Fatticcioni, e altro rosso per il Varese che si vede costretto in otto per il secondo giallo per Ferreira. Continua la sagra del cartellino: al settimo Matos prende il giallo per simulazione in area biancorossa.La Fiorentina malgrado i tre uomini in più non riesce a trovare la via del gol. Finisce il primo supplementare con dieci secondi di anticipo.

 

Al primo minuto del 2° tempo supplementare angolo Viola, ma gli undici non riescono a sfruttarlo. Crampi per un giocatore del Varese, Ros fa riprendere il gioco con una palla a due e Iemmello scocca un tiro che viene deviato in corner, sugli sviluppi dello stesso ne nasce un altro, ma niente da fare. La Fiorentina non è lucida ed il Varese ringrazia. All'ottavo Wagner tenta la bomba da fuori, i tifosi Viola tirano un sospiro di sollievo: palla alta. Al nono il difensore centrale del Varese contrasta il tiro di Carraro deviando in angolo. Mancano 5 minuti al tempine del secondo tempo supplementare, continua il monologo Viola ma la fatica si fa sentire. a novanta secondi dalla fine corner Viola e Biondi di testa non trova la rete. Sembra impossibile ma si va ai rigori.

 

Ecco i tiri dal dischetto:

Inizia il Varese con Jadilson e Seculin para!

Batte Taddei e segna: 1 a 0 viola.

Miceli segna per il Varese, Piccini e marca. Barberis batte imparabilmente Seculin. E' il turno di Fatticcioni che non sbaglia 3 a 2 Viola. Wagner: gol. Iemmello tira alto: 3 a 3. Ultima serie di rigori. Batte Bianchetti che non sbaglia. Rigore decisivo per Carraro che pareggia il conto, 4 a 4 si va a oltranza. Batte Toninelli: gol. Grifoni ha un pallone pesantissimo da calciare e spiazza Micai. 5 a 5. Serrano spiazza Seculin, altro rigore pesante da calciare, batte Seferovic e spedisce alle stelle. 6 a 5 per il Varese nei calci dal dischetto. Il Varese si giocherà la finale contro la Roma.

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it