firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
ponte alle grazie

Tenta di violentare turista australiana in un locale, gestore ristorante nei guai

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Una serata in un locale che è finita nel peggiore dei modi, con un tentativo di violenza e l'intervento dei carabinieri. E' la notte di paura trascorsa da una studentessa australiana, D.E. R. 28enne, vittima di violenze mentre si trovava all’interno di un noto locale notturno nei pressi del Ponte alle Grazie, a Firenze.

 

La giovane, a Firenze per una breve vacanza, si trovava in compagnia dell’ex fidanzato, coetaneo, anch’egli australiano, e da un amico statunitense della coppia.

 

Al gruppo si è avvicinato D.N., un 48enne macedone, frequentatore abituale del locale, che, dopo aver bevuto qualche drink in loro compagnia, ha seguito la ragazza mentre si recava alla toilette e le ha proposto di consumare della cocaina.

 

Al rifiuto della ragazza, l’uomo l’ha trattenuta e l’ha palpeggiata con insistenza. La giovane è riuscita a divincolarsi e a gridare aiuto, aiutata da un cliente del locale, che ha allertato i carabinieri del 112 riferendo l’accaduto.

 

I militari del Nucleo Radiomobile intervenuti, dopo aver raccolto una prima testimonianza della vittima, hanno chiamato un’ambulanza per trasportarla al più vicino ospedale, dove in stato di shock è stata sottoposta ai controlli ed alle cure previste dal “protocollo rosa” che i sanitari attivano in caso di violenza sessuale.

 

Intanto i carabinieri si sono subito attivati per ricercare l’autore della violenza, che nel frattempo si era allontanato dal locale facendo perdere ogni traccia. La giovane, oltre a descrivere fisicamente il suo aggressore, aveva anche riferito che l’uomo nel corso della serata l’aveva invitata a partecipare, dopo alcuni giorni, all’inaugurazione di un non precisato ristorante del centro di cui era il gestore.

 

Quest’ultima informazione, sviluppata dai carabinieri della Stazione di Palazzo Pitti, ha consentito di identificare il presunto aggressore il quale, portato in caserma, è stato riconosciuto dalla vittima australiana e di conseguenza denunciato per il reato di violenza sessuale.

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it