firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
processo

Morte di Veronica Locatelli, in corso la requisitoria del Pm

Fra i sei imputati c'è anche l'ex sindaco di Firenze Leonardo Domenici
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ventinovesima udienza, questa mattina in aula bunker a Firenze, del processo per la morte di Veronica Locatelli, la ricercatrice universitaria precipitata nel vuoto dai bastioni di Forte Belvedere la notte del 15 luglio 2008. Fra i sei imputati, tutti per omicidio colposo, nel processo, l'ex sindaco del capoluogo toscano e attuale eurodeputato, Leonardo Domenici. Terminata la fase dibattimentale, il pm Concetta Gintoli ha iniziato intorno alle 10 e 30 la nuova requisitoria. Nessuno degli imputati e' presente in aula, mentre ci sono Massimiliano, fratello di Veronica e la madre, Anna Maria Bettini. La notte del 15 luglio 2008 Veronica Locatelli, trentaseienne ricercatrice universitaria fiorentina, stava festeggiando il proprio compleanno con il fidanzato ed alcuni amici al Forte Belvedere a Firenze, il complesso mediceo dove, almeno fino a qualche anno fa, si svolgevano concerti e mostre. Veronica, forse scambiando le cime degli alberi del vicino giardino di Boboli per un prato, precipito' da un bastione. Mori' sul colpo. La giovane non aveva bevuto e non aveva assunto droghe, come attestarono i successivi esami medico legali. Secondo l'accusa, la visibilita' quella notte d'estate era scarsissima e non sufficienti le misure di sicurezza. Due anni prima, il 2 settembre 2006, Luca Raso, un giovane romano di 20 anni, precipito' quasi nello stesso punto.

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it