firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Fiorentina -Atalanta Primavera

Oggi il verdetto del TAR sui 45 Daspo inflitti ai tifosi Viola a Lucca

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Come detto fin da principio e stando al racconto di chi lavora per me che era presente al momento dei fatti, mi è sembrato un provvedimento esagerato ma non mi sento di intervenire su decisioni che devono essere prese da altri organi, soprattutto quando quelli in questione sono questura e magistratura".

Si riferisce agli episodi di Lucca l'amministratore delegato della Fiorentina Sandro Mencucci, quando, alcuni mesi fa, in occasione della partita tra la formazione gigliata e l'Atalanta, 45 tifosi viola al seguito dei ragazzi allenati da Renato Buso sono stati sottoposti a Daspo per aver eluso (questa la motivazione addotta al provvedimento dalla Questura di Lucca in servizio al Porta Elisa) i controlli di sicurezza ai varchi d'accesso con la relativa violazione del regolamento d'uso dell'impianto determinando una situazione di tensione e pericolo. A poche ore dal faccia a faccia in programma stamane tra i 45 (difesi dall'avvocato Marco Fortunati) e un collegio del Tar (costituito da un terzetto di giudici), l'amministratore delegato ha ribadito quanto già espresso a suo tempo. "Raggiunsi lo stadio poco dopo rispetto ai fatti ma non mi sembrò che fosse accaduto nulla di grave al contrario di quanto successo di veramente increscioso in occasione della gara tra Roma e Genoa. Se non è mio costume mettere il naso in questioni di competenza altrui, penso però che tutto può essere nato dal fatto che gli organi di polizia lucchesi quella sera in servizio allo stadio non conoscono i nostri tifosi che non erano lì per generare episodi di violenza".

Armando Colotta

fonte:nuovo corriere di Firenze . dodicesimouomo.net

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it