firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Fiorentina - Benevento 1 a 0

Il silenzio del Franchi per la prima senza Davide Astori

Le foto dei momenti del ricordo ed il disegno del gol di Hugo
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

“Dovevamo tornare a giocare, rompere il ghiaccio: era giusto che lo facessimo davanti alla nostra gente. È stata una giornata emozionante a dir poco.

Non è perché oggi abbiamo rotto il ghiaccio che tutto riprenderà come prima, perché come prima non sarà, ma se avevo un gruppo unito prima e dove Davide ha avuto tanti meriti in questa compattezza, adesso lo siamo ancora di più e quindi vogliamo portare avanti tutte le cose che abbiamo fatto insieme a Davide”. Così l'allenatore Stefano Pioli dopo la partita vinta per 1 a 0 dalla Fiorentina contro il Benevento allo stadio Artemio Franchi di Firenze, colmo di pubblico che si è ritrovato per Davide Astori.

 

Il campo ha sancito la vittoria grazie alla rete di Vitor Hugo al 25' del primo tempo, proprio colui che ha preso il posto di chi non c'è più è volato in cielo e di testa ha spinto in rete un cross da corner di Saponara.

 

In questa giornata surreale Firenze ha parlato soprattutto col silenzio. Un silenzio colmo di rispetto e dolore, rotto dai cori in onore al capitano scomparso.

 

Un video-tributo è stato diffuso sul maxi schermo del Franchi accompagnato dalle note de "La Terra degli Uomini" di Jovanotti, poi il "minuto di silenzio" prima del fischio d'inizio (durato in realtà 120 secondi) e dopo migliaia di palloncini si sono levati in cielo; al minuto 13 (numero di maglia di Astori) lo stop al match e la coreografia della Curva Fiesole che, con bandierine viola, bianche e rosse, ha composto la scritta “Davide 13”, ai piedi del cuore pulsante del tifo viola lo striscione con scritto “Ci sono uomini che non muoiono mai...ci sono storie che verranno tramandate in eterno...buon viaggio Capitano”: questo il “tabellino” della partita.

 

Di seguito le foto di Tiziano Pucci di alcuni momenti vissuti ieri al Franchi e il disegno di Giuseppe Pannacchione della rete di Vitor Hugo

 

 

 

 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: redazionefirenze@ilsitodifirenze.it