Tram Firenze: torna in città dopo 66 anni – La linea attiva in estate

Tram Firenze torna in città dopo 66 anni di assenza. Nella giornata di domenica 26 maggio 2024 sono previste le prime prove tecniche di fattibilità. Vediamo qui quale sarà il percorso e come verrà strutturato questo primo “viaggio”.

Firenze è una città speciale, con un fascino enorme e con la sua bellezza colpisce tutti. Con il ripristino della linea del tram, che manca in città da circo 66 anni, si vuole conferire alla città un fascino ancora maggiore e per certi versi anche un po’ retro che interesserà molti turisti che vorranno vivere questa esperienza.

tram firenze

Tram Firenze: ecco qui il percorso e come sarà il primo viaggio

Domenica mattina, 26 maggio, intorno alle 10.30, si svolgerà il primo viaggio tecnico della tramvia sul percorso Vacs (Variante Centro Storico), la linea che connetterà viale Strozzi a piazza San Marco, passando per piazza della Libertà. Si tratta di un tracciato lungo 2,5 chilometri con 6 fermate.

Il tragitto finale prevede il passaggio da viale Strozzi lungo viale Lavagnini, per giungere in piazza della Libertà e attraversare via Cavour fino a piazza San Marco. Da qui, il ritorno avverrà percorrendo via La Pira e via La Marmora, fino a viale Matteotti, con una fermata in piazza della Libertà lato Parterre, per poi riprendere viale Lavagnini in direzione Fortezza da Basso.

L’alternativa al Centro Storico non è ancora completata lungo via La Marmora (via La Pira è alimentata fino a via Dogana), mentre il percorso su via Cavour è terminato e sarà oggetto del viaggio di prova.

Il tram partirà da piazza San Marco e arriverà alla fermata Lavagnini-Fortezza, dove si terrà la cerimonia di intitolazione a Giuseppe Matulli, ex vicesindaco di Firenze e promotore del progetto del tram, scomparso l’11 febbraio scorso. L’obiettivo è rendere operativa la Vacs entro metà settembre.

Il fascino retrò del tram evoca un senso di nostalgia e romanticismo urbano. Questi mezzi di trasporto, con il loro design vintage e i suoni caratteristici, riportano alla mente un’epoca in cui la vita scorreva a un ritmo più lento e tranquillo. I tram attraversano le città offrendo un’esperienza di viaggio unica, permettendo ai passeggeri di ammirare il paesaggio cittadino da una prospettiva privilegiata. Le eleganti carrozze in legno, i dettagli in ottone e i sedili in velluto richiamano un passato affascinante e glorioso. Viaggiare in tram è come fare un tuffo nella storia, un viaggio che coniuga il presente con il passato.

POTREBBE INTERESSARTI