Vietato guidare con occhiali da sole, è una fake news? Cosa sappiamo?

Vietato guidare con occhiali da sole, è una notizia che si sta diffondendo e sta facendo il giro del web. La notizia è ovviamente una fake news, per ovvi motivi. Vediamo qui cosa dice il nuovo Codice della Strada.

La tematica della guida e del relativo Codice della Strada porta con sé spesso delle insidie e dei dubbi riguardo ciò che si può e ciò che non si può fare. C’è comunque una nuova bufala che sta circolando sul web in questi giorni. Vediamo qui cosa sappiamo in merito.

Vietato guidare con occhiali

Vietato guidare con occhiali da sole, ecco la notizia che sta circolando sul web

A partire da giugno 2024, sarà vietato guidare con gli occhiali da sole: questa è la nuova bufala che circola sul web in questi giorni. Secondo gli articoli che diffondono questa notizia falsa, la disposizione sarebbe inclusa nel nuovo Codice della Strada. Tuttavia, la realtà è diversa: non si tratta di un obbligo, ma di una raccomandazione.

Secondo questa nuova norma del Codice della Strada, guidare con gli occhiali da sole potrebbe non garantire una visione chiara della strada, compromettendo la capacità di evitare ostacoli e prevenire incidenti. Anche con il sole forte, infatti, potrebbero verificarsi momenti di scarsa visibilità in cui è preferibile non avere filtri che alterano la percezione, come in galleria, dove la visibilità è già ridotta e le lenti scure peggiorano la situazione.

In realtà, nel Codice della Strada non esiste alcun obbligo di questo tipo, nonostante quanto insinuato da alcuni articoli fuorvianti. Ci sono solo consigli, come l’uso di lenti grigie o leggermente bluastre e lenti con categorie di filtro da 0 a 3 durante il giorno.

Pur non essendo vietato guidare con occhiali da sole, è importante specificare che durante il tramonto e l’alba è consigliato usare lenti della categoria di filtro 1. Il fatto che il presunto divieto sia una bufala è evidente anche dalla mancanza di indicazioni precise sulle sanzioni per chi violasse questa norma inesistente.

In caso di incidente causato da abbagliamento, la situazione è molto chiara. Il responsabile dell’incidente non è esente da colpe sia civili che penali. Se il conducente ritiene insufficiente la visibilità della strada, è tenuto a prendere precauzioni come indossare gli occhiali da sole, abbassare il parasole o fermarsi. Se l’incidente avviene a causa dell’omissione di uno di questi comportamenti, il conducente è pienamente responsabile del sinistro e delle sue conseguenze.

POTREBBE INTERESSARTI