firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Cronaca

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).
Articoli su fatti avvenuti in città

RENZI, PD: PRIMARIE NON IN DISCUSSIONE. E SULLE ALLEANZE CHIUDE A FINI

Immagine articolo - italia domani

Primarie sì, ma non siano l'unico argomento di cofronto all'interno del Pd. A sostenerlo è il sindaco di Firenze, Matteo Renzi, che si sofferma anche sul tema delle alleanze respingendo ogni ipotesi di 'ammucchiata'. "il Pd non deve mettere in discussione le primarie - ha dichiarato Renzi - ma da parte nostra bisogna evitare di dare l'impressione di preoccuparsi solo di questo.

PITTI UOMO, I LAVORATORI DI FIRENZE FIERA SOSPENDONO LO SCIOPERO

Immagine articolo - italia domani

un incontro previsto la settimana prossima tra sindacati e il governatore della Toscana Enrico Rossi blocca lo sciopero dei lavoratori di Firenze Fiera previsto per domani, giornata d'apertura di Pitti Immagine Uomo. Ad annunciarlo in una conferenza stampa gli stessi rappresentanti sindacali dei lavoratori: "Vogliamo valutare bene - ha detto Pietro Baio (Uiltucs-Uil) - le risposte che ci darà: se non saranno soddisfacenti, avremo la possibilità di fare altre giornate di sciopero in occasione delle altre manifestazioni di Pitti Immagine".

PRESI I PIROMANI DI VIA LOCCHI: SONO DUE MINORENNI DI ORIGINE PERUVIANA

Immagine articolo - italia domani

Sono due minorenni di origine peruviana i presunti autori dei roghi dolosi che nella notte tra sabato e domenica hanno dato alle fiamme l'auto di una donna invalida parcheggiata in uno spazio per disabili e 12 in via Locchi. I due giovani, di 15 e 17 anni sono stati fermati dai carabinieri e accompagnati al Centro di prima accoglienza di Firenze. Gli incendi si erano sviluppati quasi in contemporanea alle 4.40, provocando anche danni alla facciata e ai balconi dei piani bassi di un palazzo e mandando in frantumi per il calore anche i vetri di alcune finestre.

MORIA TORTORE ANCHE NEL MODENESE: E' PANICO AVIARIA

Immagine articolo - italia domani

Dopo Faenza moria di tortore anche a San Cesario (Modena). E' ormai panico aviaria.
Un uomo residente in via Predio Borgo ha trovato in giardino 12 volatili morti.

SCIPPATORI FANNO INCIDENTE E VENGONO ARRESTATI

Immagine articolo - italia domani

Prima scippano un'operaia filippina in bicicletta ma poi, mentre scappano in motorino con la sua borsa, sbandano e finiscono contro un'auto, una Fiat Panda, causando un incidente presso un cavalcavia di Quaracchi: uno, rimasto ferito, e' stato arrestato subito; l'altro lo hanno aspettato i carabinieri sotto casa, in via Faenza a Firenze, e quindi hanno arrestato anche lui. Entrambi gli scippatori hanno 19 anni e vivono con i familiari a Firenze.

PIROMANI IN AZIONE, IN FIAMME 12 MOTORINI E L'AUTO DI UN'INVALIDA

Immagine articolo - italia domani

Piromani in azione la scorsa notte. Due incendi, quasi in contemporanea, hanno distrutto l'auto di una donna invalida, parcheggiata in un posto riservato, e 12 motorini. Le fiamme hanno anche danneggiato facciata e balconi dei piani bassi di un palazzo. Il fatto è successo alle 4.40 in via Locchi. Secondo carabinieri e vigili del fuoco, ignoti hanno appiccato il fuoco ai motorini in sosta - otto davanti al civico 74; quattro davanti al civico 94 - e da qui il rogo si è poi esteso all'auto e a un edificio.

Saldi, assalto ai negozi del centro

saldi

Dopo una stagione non rosea per i commercianti del centro, che soffrono sempre più della concorrenza dei (forse troppi) centri commerciali aperti in provincia, la mattina di domenica 9 gennaio ha visto uno scenario che fa sorridere il commercio cittadino.
L'inizio dei saldi ha infatti portato una folla di consumatori nelle strade della città, che non si vedeva da mesi.
Oltre a Piazza della Vittoria, occupata dal mercato, il Corso Roma assomigliava a un fiume di persone che entravano e uscivano dai negozi. Stesso scenario per Corso Umberto, Piazza Castello e le zone limitrofe.

TERREMOTO: LIEVE SCOSSA TRA LE PROVINCE DI AREZZO E PERUGIA

Immagine articolo - italia domani

Una lieve scossa sismica con una magnitudo locale di 2.1 e' stata avvertita alle 21.16 dalla popolazione tra le province di Arezzo e Perugia. Lo rende noto il dipartimento della Protezione civile informando che le localita' prossime all'epicentro sono San Giustino (Pg) e Sansepolcro (Ar). Dalle verifiche effettuate dalla Sala situazione Italia del Dipartimento non risultano al momento danni a persone o cose.

IL SEQUESTRO DI CAPODANNO

Immagine articolo - italia domani

Avevano picchiato e sequestrato un ragazzo di 17 anni a Capodanno. Motivo? Il ragazzo non aveva comprato i biglietti a pagamento per una festa.
Identificati e fermati i colpevoli, adesso sono stati convalidati i fermi per tutte le persone coinvolte. Per Maicol Bevilacqua, 23enne di Assisi, Alberico Bevilacqua, 43enne di Mercato San Severino (Sa), Marco Bevilacqua, 36enne di Roma, Giacinto Ciotti 44enne di Bettona (Pg) e' stata disposta dal gip di Perugia la custodia cautelare in carcere, mentre per Gialuca Ascani, 38enne di Foligno sono stati decisi gli arresti domiciliari.

CASO CLAPS: INTERROGATO DA ORE IL GIORNALISTA AMENDOLARA

Immagine articolo - italia domani

Ancora nessuna notizia è giunta in redazione da parte di Fabio Amendolara, cronista della Gazzetta del Mezzogiorno da questo pomeriggio sotto interrogatorio nella Questura di Potenza. Amendolara da tempo si occupa del caso di Elisa Claps, la studentessa italiana, scomparsa nel 1993, il cui cadavere è stato ritrovato all'interno della chiesa della Santissima Trinità di Potenza il 17 maggio 2010.

BAMBINA DISABILE? NIENTE CALZA DELLA BEFANA

Una bambina disabile di 8 anni, a bordo di una Skoda guidata dalla mamma, ha tentato di raggiungere la piazza dove si stavano distribuendo le calze della befana a circa 2500 bambini, ma la vettura e' stata bloccata dai vigili urbani nonostante fosse munita di contrassegno.

DIGOS E SCIENTIFICA A CASA DEL MINISTRO ROTONDI MESSA A SOQQUADRO DA IGNOTI

Immagine articolo - italia domani

"Digos e Scientifica hanno provveduto pochi minuti fa ad aprire l'abitazione romana del ministro Rotondi. Ieri era stato impossibile perchè ignoti avevano reso la serratura impraticabile". Lo rende noto l'ufficio stampa del ministro per l'Attuazione del programma. "Sembrava uno scherzo e invece stamane davanti agli uomini della Forza pubblica si è presentata la scena di una casa messa totalmente a soqquadro. Gli ignoti sono entrati senza forzare la porta, anzi provvedendo poi a neutralizzare la serratura".

SUPERENALOTTO 'RISPONDE' A LOTTERIA ITALIA: CENTRATI UN 6 E UN 5+1

Immagine articolo - italia domani

Pare quasi un botta e risposta tra la tradizione del gioco e la nuova frontiera della Dea bendata. Dopo la pioggia di premi distribuiti dalla Lotteria Italia, con un biglietto da 5 milioni di Euro venduto a Genova Pegli per la felicità di un disoccupato siciliano padre di tre figli, il Superenalotto risponde con una doppia vincita a distanza di 24 ore. Un 6 in schedina è stato realizzato a Castellazzo Bormida, in provincia di Alessandria e fa portare a casa al fortunato giocatore 13.570.628,62 euro. Centrato anche un "5+1", a Milano, che vince 664.187,99 euro.

SCI, MUORE IN RITIRO PER MALORE IMPROVVISO LA 17ENNE AZZURRA SENONER

Una tragedia assurda, inspiegabile. Un grande e improvviso lutto ha colpito la squadra di salto con gli sci femminile. Simona Senoner è morta per un malore improvviso a Schonach, in Germania, dove si trovava in ritiro con la nazionale italiana. La giovane 17enne promessa originaria di Santa Cristina (Bz) si trovava in Germania insieme alle compagne per partecipare alla tappa di Continental Cup di Schonach quando si è improvvisamente sentita male in albergo. A nulla è servita la corsa in ospedale, dove l'azzurra è deceduta verso le 18. Lo rende noto la Fisi.

Lodi è sempre più vecchia

Immagine articolo - italia domani

Cresce il numero degli anziani a Lodi, ma soprattutto quello dei pensionati.
E' quanto emerge da un'analisi della CGIL, sulla base delle informazioni fornite dall'INPS.
Beneficiari di pensioni, fra invalidità, reversibilità e pensioni ordinarie sono quasi 60 000 soggetti, quindi quasi un terzo della popolazione della Provincia.
Se aumenta il numero di iscritti all'INPS, aumenta anche il fabbisogno relativo all'assistenza ai malati.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]