firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Cronaca

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).
Articoli su fatti avvenuti in città

La Spezia

Ragazzo ucciso, Meloni:"Inasprire sanzioni per porto arma da taglio"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Troppo spesso negli ultimi tempi abbiamo visto giovani morire senza senso colpiti in una rissa da armi bianche. Troppi ragazzi portano con sè coltelli che in momenti di rabbia si trasformano in armi letali". Così il ministro della Gioventù, Giorgia Meloni, in merito al tragico episodio di La Spezia. "Proprio per questo -spiega la Meloni- da tempo il ministero della Gioventù sta lavorando insieme al ministero dell'Interno e della Giustizia per rivedere le norme che riguardano le armi improprie e più in particolare le armi da taglio".

Roma

Stupro, Somali occupano piazza del Campidoglio

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un gruppo di somali sta occupando i portici di piazza del Campidoglio dopo aver lasciato piazza Indipendenza dove ha trascorso la notte scorsa. Con trolley, coperte e cuscini sono pronti a trascorrere la prossima notte davanti al Comune di Roma. "Rimarremo qui finché Alemanno non ci riceverá e ci dará una sistemazione adeguata - spiega Shuckri Said, portavoce dell'associazione Migrare - qui ci sono solo rifugiati politici, non criminali.

Delirio

Gruppo su Facebook offende la piccola Yara

Immagine articolo - Il sito d'Italia

È stato immediatamente denunciato alla polizia postale di Catania e Milano un gruppo su Facebook che offende la piccola Yara definendola zombie con la scritta "anche i morti ballano" e una fotografia del suo volto in un manifesto da cinema. È quanto ha scoperto l'Associazione Meter, onlus impegnata nella difesa dei diritti dei bambini fondata da don Fortunato Di Noto. L'associazione fa notare che sono già iscritti a questo gruppo 551 persone, e nella bacheca ci sono sì dei messaggi di protesta ma anche alcuni di adesione.

I sommozzatori dei vigili del fuoco continuano le immersioni

Recuperata la canoa di James Kaye

Immagine articolo - Il sito d'Italia

In tarda mattina è stata ritrovata la canoa del professore americano James Kaye, disperso in Arno da venerdì scorso. I sommozzatori dei vigli del fuoco hanno provveduto al recupero dell'imbarcazione, lunga sei metri, non molto lontano dal luogo in cui la canoa si era abissata all'altezza del Saschall. Le ricerche sono state facilitate dall'abbassamento del livello dell'Arno, ottenuto grazie alla diminuzione del rilascio delle acque da parte delle dighe di Bilancino e Levante. L'imbarcazione è stata posta sottosequestro dalla magistratuta. Proseguono le ricerche del corpo del 45enne professore.

La Spezia

27enne ucciso per un diverbio calcistico. Una persona si sarebbe costituita

Immagine articolo - Il sito d'Italia

ULTIM'ORA -  Stretta finale per la lunga giornata di indagine del comando provinciale carabinieri della Spezia. Quattro ragazzi di Carrara sono al momento interrogati alla presenza del pubblico ministero Maurizio Caporuscio. Si ritiene che fra loro ci sia chi ha sferrato il colpo mortale col coltello, tuttavia ora si tratta di individuare con precisione il ruolo di ciascuno nell'aggressione. Il colonnello Paolo Zito sta coordinando questa fase delicata dell'indagine, che potrebbe portare già nelle prossime ore alle prime misure restrittive.

Brembate

Yara, un testimone:"Il corpo aveva le braccia all'indietro"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il corpo di Yara Gambirasio trovato ieri pomeriggio in un campo incolto a Chignolo d'Isola (Bergamo), un comune non lontano da quello di Brembate Sopra (Bergamo), dove la ragazza è scomparsa il 26 novembre scorso, era disteso sulla schiena con le braccia all'indietro. A riferirlo è un testimone oculare, uno dei primi arrivati sul posto, che ha potuto osservare la scena del crimine prima che tutti venissero allontanati per fare spazio agli uomini della Scientifica.

Fermati in via delle Cascine

Oscillano ubriachi a bordo di uno scooterone

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ieri poco prima dell'una in via delle Cascine due peruviani a bordo di uno scooterone oscillavano vistosamente. Per fortuna la strada in quel momento era deserta e una volante della polizia è riuscita ad intervenire prima che accadesse il peggio. Bloccati, i due extracomunitari di 33 anni erano in preda ad uno stato a dir poco alterato. Entrambi ubriachi, entrambi irregolari. Il conducente si è persino rifiutato di sottoporsi al test alcolemico, ma la denuncia per guida in stato d'ebbrezza è stata inevitabile. Tutti e due invece sono stati denunciati per il reato d'immigrazione e resistenza.

Incidente sul lavoro a Bellosguardo

Operaio albanese trafitto dalle lame del motozappa

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nella bella tenuta di Leonardo Cloetta nei pressi di Bellosguardo un albanese 27enne è rimasto vittima di un incidente sul lavoro. L'uomo, a bordo di un trattore motozappa, stava svolgento i consueti lavorai di manutenzione, quando il mezzo si è ribaltato su se stesso e le lame l'hanno trafitto. Secondo un prima ricostruzione il giovane avrebbe perso il controllo dell'attrezzo dopo aver preso una buca, caduto a terra privo di sensi è stato immediatamente soccorso. Sul posto è arrivata un'ambulanza del 118, la polizia e i vigili del fuoco.

Violenza sessuale

Bologna, tunisino ubriaco palpeggia ragazza in stazione: in manette

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ubriaco e senza fissa dimora, un tunisino di 37 anni è stato arrestato dalla polizia ferroviaria di Bologna per violenza sessuale ad una ragazza. La giovane, verso le 7.30 di ieri, mentre saliva le scale del sottopassaggio della stazione centrale che portano all'atrio biglietteria è stata avvicinata dal magrebino, che ha cominciato a palpeggiarla nelle parti intime. Le grida della ragazza hanno attirato l'attenzione degli agenti della Polfer.

Venezia

Mancano i mezzi pubblici, al carnevale si picchiano.

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Momenti di tensione nella notte in piazzale Roma, a Venezia, tra centinaia di persone, soprattutto giovani, che avevano festeggiato il Carnevale e gli autisti degli autobus pubblici e i tassisti a causa, rispettivamente, del numero esiguo dei pullman e delle tariffe esose per le corse.

Roma

Due somali fermati per lo stupro, un terzo rilasciato in mattinata

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono due i somali fermati per lo stupro della ragazza ventenne italiana che la notte tra venerdì e sabato ha denunciato di essere stata violentata all'interno della vecchia sede dell'ambasciata somala, in via dei Villini a Roma, nella zona di Porta Pia. Un terzo uomo è stato invece rilasciato in mattinata. Proseguono senza sosta le indagini condotte dalla squadra mobile diretta da Vittorio Rizzi.

Vernio

La biblioteca "Tetrarca" di Vernio dedicata a Carlo Poli

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Stamani alle 10,30 si è svolta una cerimonia presso la biblioteca “Petrarca” a Sant’Ippolito di Vernio per l’intitolazione della sala di lettura a Carlo Poli, il presidente della biblioteca scomparso il 22 novembre scorso dopo una lunga malattia.

Bologna

Blitz dei centri sociali contro Casapound

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Blitz dei centri sociali contro la sede di Casapound a Bologna, in pieno centro della città. Intorno a mezzogiorno, alcuni giovani dei collettivi sono riusciti a entrare nella sede del centro sociale di destra, scontrandosi con le forze dell'ordine. Il bilancio sarebbe di  due feriti lievi: un carabiniere colpito dallo scoppio di un petardo, e uno dei manifestanti, che ha riportato un colpo alla testa.

Fermati a Porta al Prato

Oltre mille euro per una pistola giocattolo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Intorno alla mezzanotte di ieri, tre giovani fiorentini a bordo di un Opel Corsa sono stati fermati in via Ponte alle Mosse. Gli agenti avvicinatisi per un normale controllo, si sono subito accorti dello stato alterato dei giovani, sotto effetti di sostanze stupefacenti. Perquisiti, nelle tasche di uno di loro, un 23enne italiano originario di Santo Domingo, sono stai rinvenuti quasi due grammi di marijuana. In più possedeva una pistola a giocattolo, priva del cosiddetto "tappo rosso", leggerezza che è costata al giovane una sanzione di circa mille euro.

Fermato in piazza della Repubblica

Nota il giubbotto, non resiste alla tentazione di rubarlo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ieri subito dopo le 13.00 si è verificato l'ennesimo caso di taccheggio. Un ungherese di 38 anni durante una passeggiata in centro, ha notato un giubbotto Napapijri in vetrina, colpito, ha pensato "bene" di provare a rubarlo. Entrato nel noto negozio d'abbigliamento Coin, ha tirato fuori un coltellino per strappare la placca antitaccheggio, poi come se nulla fosse ha indossato il capo ed ha provato ad uscire facendo finta di nulla.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]