firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

antagonisti

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Lotta politica, terrorismo

Ferrandi: Tale padre tale figlio?

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Valerio Ferrandi, 26enne figlio di Mario, si trova da ieri nel carcere milanese di San Vittore. Il padre, militante del movimento terroristico Prima linea, è l'uomo che sparò e uccise nel 1977 il vicebrigadiere Antonino Custra, prima di dissociarsi, pentirsi, incontrare la figlia della sua vittima.

operazione della digos

Assalto alla sede del Pdl, arrestati gli "antagonisti"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Svolta nelle indagini sull'attacco alla sede del Pdl dello scorso 21 maggio, la Digos di Firenze ha eseguito 16 misure di custodia cautelare nei confronti di soggetti fra i 19 e i 48 anni tutti gravitanti nell'area dei centri sociali del Cpa di Via Villamagna, Villa Panico e Spazio Liberato 400 colpi.

Lettera "ai compagni Lula e Napolitano"

Battisti, delirante 'soccorso rosso'

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Compagni Presidenti Lula e Napolitano..." così comincia la delirante lettera a sostegno del terrorista dei Pac Cesare Battisti, comparsa fra i commenti del Quotidiano della Calabria, e firmata tra gli altri dall'ex deputato di Rifondazione Francesco Caruso, da don Vitaliano Della Sala, da Franco Piperno e Oreste Scalzone. Un intervento che i mittenti titolano "disinformazione brasiliana e menzogna italiana" sul caso Battisti.

Dalla toscana

Visita del Presidente Napolitano: Pisa blindata per timori azioni area antagonista

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sarà imponente il servizio d'ordine predisposto dalla questura di Pisa in occasione della visita del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che domani inaugurerà la Domus Mazziniana, completamente ristrutturata nell'ambito delle celebrazioni del 150/o dell'Unità d'Italia, e parteciperà all'inaugurazione dell'anno accademico dell'

NO TAV

Tre antagonisti modenesi arrestati in Val di Susa

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Tre dei modenesi in “trasferta” in Val di Susa sono stati fermati dalla Polizia dopo i tafferugli e le violenze che si protraggono ormai da alcuni giorni presso i cantieri della Tav. La protesta, che vede anche la presenza dei Black Blocks sulle montagne piemontesi, è gestita in maniera molto strutturata e guidata dagli ambienti anarco-insurrezionalisti.

Milano

Arresto anarchici, manifestazione davanti al carcere di San Vittore

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una manifestazione contro gli arresti dei 'compagni anarchici' si è tenuta a Milano, davanti al carcere di San Vittore, dove si trova detenuto l'unico dei destinatari delle misure cautelari emesse dal gip di Firenze in merito ai disordini avvenuti a Firenze il 21 maggio scorso che portarono alla devastazione di una sede del Pdl.

operazione della digos

Arresti dopo assalto sede Pdl, fermato figlio ex esponente Prima Linea

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Valerio Ferrandi, esponente tra i più attivi dell'area anarchica milanese, è stato arrestato questa mattina a Milano dal personale della Digos. Nei suoi confronti è stata eseguita un'ordinanza di custodia cautelare in carcere con l'accusa di danneggiamento seguito da incendio e attentato ai diritti politici del cittadino.

Le reazioni della politica

Arresti dopo l'assalto alla sede Pdl, Donzelli: "Ristabilità la legalità"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Grazie agli inquirenti e alle forze dell'ordine, a Firenze viene ristabilita la legalità, affermando il principio per cui nessuno può ritenersi impunibile se usa violenza nell'attività politica. Questo può sembrare ovvio, ma a Firenze è una bella novità"'.

LE REAZIONI

Guernica sgomberato, politica e istituzioni non fanno sconti

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Lo sgombero del centro sociale Guernica, che occupava l'ex cinema Nuovo Scala, ha subito provocato reazioni nelle istituzioni cittadine e nel mondo politico, oltre alla replica dei diretti interessati dello spazio autonomo.

Tensione Antagonisti

Striscione dei disobbedienti in Viale Talenti, alle 18.00 'Tutti a Santo Spirito'

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una serie di concomitanze rischiano di innescare un clima sempre più rovente, dopo la retata degli 'anarchici', il Festival d'Europa e la visita di Frattini, continuano le manifestazioni di dissenso da parte degli antagonisti fiorentini.

Piazza della Signoria

Un centinaio di antagonisti a contestare Frattini

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Partiti da Piazza della Repubblica, sono ora sotto Palazzo Vecchio, un centinaio di antagonisti radunatisi per contestare il ministro Frattini. Gridano: "Via il Boia da Firenze".

Cortei anti-Gelmini: due studenti multati

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Lo scorso 14 dicembre, in occasione della manifestazione studentesca contro la riforma universitaria voluta dal Ministro Gelmini, erano stati strappati alcuni manifesti affissi per le vie della città. Pochi giorni or sono la Questura di Modena ha multato due studenti dell'istituto Cattaneo, identificati come i responsabili del gesto durante i cortei, comminando una sanzione di 102 €. La multa è stata consegnata direttamente a scuola: i giovani sono stati convocati nell'ufficio del Dirigente Scolastico e si sono confrontati con agenti della direzione investigativa.

Rogo nella biblioteca di Falchera per punire gli "infami"

Abbandonati. Così si sentono molti abitanti del quartiere Falchera, periferia nord di Torino, dove ieri pomeriggio una molotov incendiaria ha distrutto parte della nuova biblioteca. Il rogo, divampato in pochi istanti, vuole essere un'avvertimento per quelle spie, gli infami, come recitano alcune scritte lasciate sui muri, che cercano di combattere lo spaccio ed il bullismo che da anni piegano il quartiere.

Foibe, distrutta la lapide del Ricordo

Il giorno dopo il ricordo e le cerimonie sulla lapide in memoria delle vittime delle foibe sono arrivate le martellate. A darle la mano del mondo anarco-insurrezionalista torinese dei centri sociali. "Carogne, tornate nelle fogne" e una A cerchiata sono  il messaggio lasciato dai colpevoli di questo gesto che ha lasciato nello sgomento il mondo dell'associazionismo, la comunità istriano-dalmata, gli esponenti politici.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]