firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

ex poste

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

100 luoghi

In corso la demolizione dell'ex Poste di via del Pratellino

Immagine articolo - Il sito d'Italia

E’ iniziata la demolizione dell’immobile ex Poste di via del Pratellino: in una decina di giorni la vecchia struttura sarà distrutta e al suo posto sarà realizzato un parcheggio auto da sessanta posti.

Dissequestrato il cantiere

Renzi su Facebook: "Ex Poste - adesso possiamo buttarlo giù entro agosto"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il tribunale del riesame di Firenze ha dissequestrato l'ex edificio delle Poste di via del Pratellino a Firenze, annullando il provvedimento del gip di Firenze Michele Barillaro e ordinandone la restituzione al Comune, che intende demolire la struttura e bonificare l'area, forse già entro il mese di agosto. Il riesame si è così pronunciato sul ricorso presentato dal Comune di Firenze contro la decisione del gip di sottoporre a sequestro probatorio la struttura nell'ambito di un procedimento penale, ancora aperto, che è scaturito da

Oggi in edicola

Ex Poste, Renzi: "Pronto ad abbartelo anche a testate"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Quella struttura andrà giù, anche se dovessi abbatterla a testate». Affermazione colorita, ma che tratteggia al meglio la determinazione del sindaco Renzi a mantenere la promessa fatta agli abitanti della zona di eliminare è la struttura delle ex Poste in via del Pratellino, proprio all`inizio di via Campo d`Arrigo.

Comune

Ex Poste di via del Pratellino, l’immobile è dissequestrato e pronto per la demolizione

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Dissequestro totale dell’immobile ex Poste di via del Pratellino, in vista della demolizione fissata per il 31 agosto: sabato scorso il tribunale del riesame ha disposto il dissequestro dell’ultima parte ancora sotto i sigilli della magistratura, ovvero alcune vasche e tubi per lo smaltimento dell’amianto.

L'annuncio del sindaco

"Il 31 agosto demoliamo l'Ex Poste di via del Pratellino"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

È fissato per il 31 agosto, alle 10, l'avvio della demolizione dell'edificio delle ex Poste di Via del Pratellino a Firenze. Lo ha annunciato oggi il sindaco Matteo Renzi, che da tempo aveva dichiarato la volontà del Comune di demolire l'edificio, sottoposto recentemente anche a un sequestro giudiziario poi revocato il 13 agosto scorso dal tribunale del riesame.

Via del Pratellino

Disposto dal GIP il dissequestro parziale delle ex Poste

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il gip del Tribunale di Firenze ha disposto un dissequestro parziale dell'immobile delle ex Poste di via del Pratellino, che doveva essere demolito l'8 agosto scorso. Ne dà notizia l'amministrazione in una nota diffusa da Palazzo Vecchio. Adesso, si spiega, sarà possibile smontare il ponteggio allestito per la bonifica dell'amianto che era presente nella struttura. I sigilli al cantiere erano scattati il 28 luglio scorso per accertare

pericolo amianto

Via del Pratellino, il commento di Mattei: "E' allucinante, faremo ricorso"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

I Carabinieri stamani hanno sequestrato il cantiere delle ex Poste di via del Pratellino a Firenze per accertare presunte violazioni nello smaltimento dei liquidi di scarto delle operazioni di bonifica dell'amianto da parte dell'azienda che sta eseguendo le operazioni in vista della demolizione dell'immobile, prevista l'8 agosto.

L’edificio ex Poste è la nuova sede del Punto d’Accordo

Immagine articolo - italia domani

Operazione di rilancio della zona Tempio ai fini della qualità e della sicurezza: obiettivo che si cerca di conseguire restituendo la funzionalità all’edificio ex Poste, in via Nicolò dell’Abate, di fianco alla Stazione centrale FS, dove questa mattina è stata inaugurata la nuova sede del servizio di Mediazione dei conflitti del Comune di Modena, il “Punto d’Accordo”, con una cerimonia alla quale erano presenti il Sindaco Giorgio Pighi e gli Assessori Maletti e Marino.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]