firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Piazza Vittorio Veneto

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Asfaltatura e manutenzione strade

Una settimana di cantieri. Disagi per chi è in città

Immagine articolo - Il sito d'Italia
Da lunedì prossimo, 22 agosto, in molte vie cittadine ci saranno cantieri e deviazioni.

Cascine

Scippata una donna in Piazza Vittorio Veneto

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nella serata di ieri, intorno alle 20.20, in Piazza Vittorio Veneto, un donna di 31 anni, è stata avvinata da due uomini in scooter, che le hanno strappata la borsa.

Piazza Vittorio Veneto

Parcheggiatore abusivo tenta di truffare 2 turisti olandesi

Immagine articolo - Il sito d'Italia

In Piazza Vittorio Veneto continua il lavoro dei parcheggiatori abusivi partenopei. Nella giornata di ieri, intorno alle 12,20, con gesti teatrali e rassicuranti i 'simpatici' napoletani hanno chiesto 20 euro a due turisti olandesi. In cambio consegnavano un biglietto bianco con la scritta 'buono'.

Viabilità

Piazza Vittorio Veneto: riaperta al transito con una settimana d'anticipo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

È stata riaperta al transito ieri sera alle 19 piazza Vittorio Veneto, a Firenze. I cantieri di riasfaltatura sono terminati con una settimana di anticipo rispetto a quanto previsto inizialmente. I lavori sono iniziati lunedì 22 agosto e si sono articolati per fasi con chiusure a tratti nelle strade limitrofe per non creare eccessivi disagi alla circolazione.

Parcheggiatori abusivi

Facevano pagare la sosta di un minuto (20 cent) 10 euro. Denunciati 2 napoletani

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Continua il lavoro degli esperti parcheggiatori abusivi napoletani, che in Piazza Vittorio Veneto accolgono con cortesia gli ignari automobilisti. Ieri a cadere nella trappola dei falsi addetti sono stati un polacco e un austriaco. I tagliandi rilasciati erano ovviamente regolari, ma i poveri malcapitati non potevano sapere che la durata della sosta pagata fosse solo di un minuto.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]