firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Procura della Repubblica

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Livorno

Attentato alla Folgore, indaga la Procura di Firenze

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Procura della Repubblica di Firenze ha aperto un fascicolo per attentato con finalità eversiva in relazione al pacco bomba esploso ieri pomeriggio alla caserma Ruspoli di Livorno, e che ha causato il ferimento del tenente colonnello Alessandro Albamonte. Anche se il fatto è successo a Livorno, nei casi di terrorismo le indagini vengono infatti seguite dalla Procura del capoluogo del distretto di Corte d'Appello del territorio in cui è avvenuto il reato, quindi Firenze. Le indagini sono condotte da Digos e Ros.

ancora polemica

Maggio, i sindacati presentano un esposto alla Procura della Repubblica

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Dopo la paura, il rientro, le testimonianze e le smentite i sindacati confederali (Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil) hanno oggi deciso di presentare una denuncia alla Procura della Repubblica di Firenze a tutela dei lavoratori del Maggio Musicale Fiorentino.

Scandalo Trenitalia

Appalti truccati: CRCU esprime preoccupazione per sicurezza utenti

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Preoccupazione per le conseguenze sul piano della sicurezza degli utenti, pieno sostegno al lavoro della Procura della Repubblica, richiesta a Trenitalia di riferire pubblicamente le azioni di contrasto intraprese e ai soggetti preposti ai controlli di svolgere verifiche costanti.

Scandicci

Indagini su un campo di addestramento collegato alle vicende libiche

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La procura di Firenze ha aperto un fascicolo su un campo di addestramento a Scandicci (Firenze) che - secondo quanto scritto ieri dal Corriere della Sera - sarebbe stato frequentato anche da Antonio Cataldo, uno dei tre italiani liberati in Libia dai ribelli dopo essere stati catturati, circa un mese fa, dai fedeli del colonnello Gheddafi.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]