firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

rissa

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

La telefonata di Mutu alla vista di Chivu in lacrime

Cristian Chivu ed Adrian Mutu: due connazionali "diversi"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nel posticipo di ieri sera fra Bari ed Inter, vinto dai nerazzurri per 3 a 0, Cristian Chivu si è reso responsabile di un'azione violenta di gioco, colpendo deliberatamente con un pugno al volto il difensore barese Marco Rossi. L'episodio non è stato visto dall'arbitro, ma le infallibili telecamere hanno documentato tutto. Subito dopo la partita, Cristian Chivu si è presentato in lacrime davanti alle telecamere di Sky ed ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “È difficile spiegarmela (quell'azione, ndr), perché ho perso per un attimo la lucidità.

Doppia rissa all'ippodromo Le Mulina

Immagine articolo - italia domani

Ben due sono state le risse scoppiate la notte scorsa all' Ippodromo Le Mulina alle Cascine. Questi i fatti: era in corso una festa - ospite un noto dj della musica techno - quando intorno alla mezzanotte cinque marocchini residenti regolarmente in Italia, ubriachi, hanno tentato di forzare i controlli all'ingresso. Puntualmente respinti dal personale di servizio, sono tornati più tardi e armati di bottiglie rotte e rami strappati agli alberi del parco circostante, hanno aggredito gli addetti alla sicurezza del locale e gli agenti di polizia che nel frattempo sono intevenuti.

MAXI RISSA IN UN BAR DI VIA ORTI ORTICELLARI

Immagine articolo - italia domani

Maxi rissa nella notte tra Natale e Santo Stefano in un bar di via degli Orti Orticellari nei pressi della stazione centrale, conclusasi con l'arresto di sei persone africane che per futili motivi si sarebbero afrontate con bottiglie e bastoni. Il bar gestito da un immigrato etiope non è nuovo a simili situazioni, si tratta del quarto provvedimento emesso dalla polizia nei confronti del locale.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]