firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

sciopero calciatori

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Accordo Collettivo

Abete: "Non era l'articolo 7 il motivo dello sciopero dei calciatori"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un impegno preciso e un’assunzione di responsabilità è la richiesta avanzata dal presidente della Figc Abete alla Lega di serie A e all’Aic sull’accordo collettivo. “Il 5 settembre – ha sottolineato ieri il presidente federale ai microfoni di Radio Anch’io Sport - abbiamo firmato l'accordo collettivo tra la Lega di Serie A e l'Assocalciatori: le parti si erano prese 30 giorni per modificare, eventualmente, il famigerato articolo 7, relativo alle rose di prima squadra e agli allenamenti differenziati, invece non c'è stato neanche un incontro e questo conferma la posizione che la Federazione ha sempre avuto, che di fatto non era l'art. 7 o la sua interpretazione la motivazione di questo contrasto.

Serie A 2011 - 2012

Ufficiale: il 21 dicembre si recupera la prima giornata

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La prima giornata di campionato di serie A - quella saltata per il mancato accordo tra Lega e Aic sul contratto collettivo dei calciatori - si recupererà mercoledì 21 dicembre. Lo ha deciso l'assemblea delle società di Serie A.

Prima giornata Campionato

Il 21 dicembre si recupera?

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Non c'è ancora l'ufficialità, ma, secondo il Corriere dello Sport, il 21 dicembre potrebbe essere la giusta data per recuperare la prima giornata di Campionato, saltata a causa dello sciopero dei calciatori.

Contratto calciatori

Tommasi: "La volontà della Lega ha sbloccato la trattativa per la firma del contratto"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«L'elemento che ha sbloccato la situazione del contratto è stata la volontà della Lega di firmarlo e di valutare la nostra proposta della settimana scorsa e prenderla in considerazione». Lo ha detto Damiano Tommasi, presidente dell'Aic, a Radio Anch'Io Sport. Il numero uno dell'Assocalciatori è in viaggio per Roma dove firmerà il contrattato ponte con al Lega di Serie A.

Lega - AIC

Raggiunto accordo sul contratto dei calciatori (fino a giugno 2012)

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«L'assemblea ha votato una posizione che ha riferito all'Aic e alle istituzioni sportive - ha annunciato il presidente della Lega di serie A Maurizio Beretta in una conferenza stampa con De Laurentiis durante una pausa dei lavori -. Proponiamo di firmare un accordo collettivo con valenza da qui al 30 giugno 2012 che recepisca i 6 punti leggermente modificati secondo gli accordi del negoziato sviluppato nei mesi scorsi.

Coverciano

Tommasi: "Tassa doppia? Non siamo una casta, ma rispetteremo la legge"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Abbiamo sprecato pagine e parole per giorni sul contributo di solidarietà. Se avessimo firmato un contratto che lo prevedeva, oggi saremmo la barzelletta d'Italia». Damiano Tommasi, presidente dell'Assocalciatori, aspetta che la manovra si tramuti in legge per entrare nel merito dell'eventuale tassa di solidarietà.

Ritiro Azzurro - Coverciano

Criscito: "Penso che si trovi l'accordo e si giochi la 2a giornata"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ecco le principali dichiarazioni di Domanico Criscito, rilasciate a Coverciano dove gli Azzurri stanno preparando la doppia sfida con le Isole Far Oer e la Slovenia per le qualificazioni ad Euro 2012.

“Il clima qui in Nazionale è molto sereno e spero di guadagnarmi un posto da titolare. Lo Sciopero? - Stando in Russia l'ho vissuto in maniera diversa rispetto ai miei compagni, ma penso che si trovi l'accordo e si torni a giocare fin dalla prossima giornata”.

Sciopero calciatori

Famiglia Cristiana: "Oltre alla casta dei politici c'è quella dei calciatori"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Il più 'povero' dei calciatori guadagna più di un alto dirigente di industria. Lo sciopero di questi lavoratori del paese di bengodi e la bolla finanziaria dei padroni del calcio, conferma che, oltre alla casta dei politici, ce n'è un'altra. È quella intoccabile del calcio, che vive su un altro pianeta. E nulla gli importa dei gravi problemi del paese».

Calcio, Sciopero e Politica

Buffon: "La Politica ci usa per fumo negli occhi"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il calcio come fumo negli occhi. Sa un pò di analisi post-sessantottina eppure a dirlo è uno dei simboli del gioco più amato, Gigi Buffon. Lo sciopero della serie A è passato, la paura di uno stop ad oltranza non ancora. Soprattutto, non sono rimarginate le ferite. «C'era l'intento di rinviare la prima giornata - è la dura accusa del capitano azzurro dal ritiro dell'Italia - Le interviste di certi politici mi hanno fatto pensare, il sospetto è che dietro ci sia una volontà.

Sciopero calciatori

Abete: "Penso che si trovi l'accordo ed il Campionato riparta"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Sono ottimista». Il presidente della Figc, Giancarlo Abete, è convinto che il campionato l'11 settembre possa partire con un accordo tra Lega e Aic sul contratto collettivo, con un nuovo accordo o con un accordo ponte. «È obbligo che la giornata di campionato dell'11 settembre si giochi», aggiunge Abete a Radio Anch'Io Sport, e sottolinea come sia stata la Lega a disattendere gli impegni presi in precedenza.

Sciopero del Calcio

Per salvare il calcio bisogna mandare a casa chi l'ha sfasciato

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Proponiamo per i lettori de Il Sito di Firenze un interessante estratto di un articolo di Xavier Jacobelli, pubblicato sul blog di Quotidiano.net, dove il celebre giornalista prende una ferma posizione sullo sciopero dei calciatori e propone lo sciopero dei tifosi.

A.D. Roma

Fenucci: "La consob del pallone di Della Valle? - Gli strumenti ci sono già"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Sciopero? Su queste tematiche la Lega calcio dovrebbe tenere una posizione unitaria e affidare la comunicazione agli organi istituzionali. Per quanto riguarda la posizione della Roma, ritengo che si possa arrivare ad un accordo, almeno per un anno, con l'impegno di ridiscutere alcune tematiche che vanno al di là anche di quelle del soggetto di scontro tra calciatori e società». Lo afferma l'amministratore delegato della Roma, Claudio Fenucci. Il presidente del Coni ha attaccato i presidenti «sfasciatutto» e la Lega calcio.

Stop Campionato

Petrucci: "Lo sciopero è colpa dei presidenti sfasciatutto"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Lo stop del campionato è colpa di quei «presidenti sfasciatutto» che hanno deciso di far saltare il tavolo della serie A «senza un vero e proprio oggetto del contendere». Così il presidente del Coni Gianni Petrucci, che in un'intervista alla Stampa blinda il numero uno della Federcalcio Abete mentre evidenzia i dubbi sul presidente della Lega Calcio Beretta e il suo doppio incarico con Unicredit.

Artemio Franchi

Striscione di protesta contro lo sciopero dei calciatori

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Uno striscione per protestare contro tutti i calciatori e la loro decisione di aderire allo 'sciopero' dell'Aic per la prima giornata di campionato è apparso ieri sulle cancellate dello stadio Artemio Franchi di Firenze.

Sciopero calciatori

La ferma presa di posizione dei tifosi del Genoa

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Come anticipato in precedenza, molti tifosi ed appassionati di calcio, non comprendono le ragioni dello sciopero della Serie A e non riescono ad accostare la parola "sciopero" al mondo del "pallone".

A Genova, dove evidentemente esiste ancora una tifoseria organizzata, il "TO" (tifoseria organizzata del Genoa, appunto) ha diramato un durissimo comunicato a seguito della "agitazione" ed il conseguente blocco della Serie A.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]