firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

scuola

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Scuole superiori: 600 nuovi iscritti per il 2011/12

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Oltre seicento ragazzi, l'equivalente di 32 classi in più, popoleranno le scuole superiori modenesi nel prossimo anno scolastico. Gli iscritti ai 32 istituti superiori della provincia di Modena passano infatti dai 28.840 dell’anno in corso ai 29.503 previsti per l’anno scolastico 2011/2012. “Sostanzialmente una scuola in più”,come ha evidenziato Elena Malaguti, assessore provinciale all’Istruzione.

Cantagallo

Intitolata scuola elementare di Carmignanello a Teresa Meroni

Immagine articolo - Il sito d'Italia

CANTAGALLO – La mattina di sabato 26 Marzo si è svolta all’interno del plesso scolastico di Carmignanello (Cantagallo) la cerimonia di intitolazione della scuola elementare a Teresa Meroni, figura emblematica del Novecento che, in Val di Bisenzio, fu simbolo della lotta per la pace e per la difesa dei diritti dei lavoratori.

Il Tricolore non è una “bacheca” per battaglie di parte ma il simbolo dell’appartenenza comune alla Patria.

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Proprio in questi giorni di festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia mi aggiravo per la città soddisfatta di vedere tanti tricolori appesi ai balconi; davanti ad una scuola elementare ho visto questa bandiera realizzata dai bambini con in mezzo il nostro amato “stivale” e tanti fiori gialli a simboleggiare le città… Leggendo la frase sul fondo mi è però venuto un certo senso di fastidio; la frase in stampatello recita: “nasce l’Italia, nasce la scuola pubblica”… ho pensato subito che la bandiera non dovrebbe essere strumentalizzata per enfatizzare i “cavalli di battaglia” po

Scuola

Quale università? Il salone dell'orientamento aiuta a fare la scelta giusta

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Per gli studenti dell'ultimo anno delle superiori è già ora di pensare alle preiscrizioni e anche quest'anno il Punto Giovani Europa - Informagiovani del Comune di Prato organizzerà per martedì 22 marzo, dalle ore 14,30 alle ore 18,30, e mercoledì 23 marzo, dalle ore 9,00 alle ore 17,00 ( orario continuato), il quinto salone dell'orientamento universitario che si svolgerà, come di consueto, nella sala eventi di Officina Giovani in piazza dei Macelli.

Confartigianato

Cisl: "La Gelmini non finga di non capire"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Il ministro Gelmini non finga di non capire" è la secca risposta di Cristina Zini segretaria Cisl scuola Toscana alle parole del ministro intervenuto oggi a Firenze in occasione dell'Assemblea Nazionale dei Giovani Imprenditori della Confartigianato. La Gelmini infatti replicando alla stessa Cisl Toscana che oggi ha diffuso, con riferimento alla Toscana, i dati in vista del prossimo anno, con tagli all'organico fino a 1.000 insegnanti in ogni ordine e grado ha dichiarato "Nel piano dei tagli al numero degli insegnanti per il prossimo anno scolastico non ci sono novita.

Vaiano

A Vaiano i laboratori didattici vanno avanti grazie ai genitori

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Mentre in Italia si discute circa i soldi pubblici destinati ai privati, a Vaiano siamo molto più avanti: sono infatti i privati a dare i soldi alla scuola pubblica. Infatti durante il consueto mercatino di Natale, il 12 Dicembre e il 6 gennaio, i genitori degli alunni di Vaiano si erano adoperati con la vendita di prodotti artigianali e dolci. 1300 euro di ricavato che andranno interamente a finanziare uno o più laboratori didattici per ben 15 classi per questo e il prossimo anno scolastico

Scuola

Installato il primo distributore d'acqua alle Meoni. Ne seguiranno altri 13.

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il vice-sindaco e assessore all'ambiente, Goffredo Borchi, e l'assessore alla pubblica istruzione, Rita Pieri, erano questa mattina alla scuola Meoni dove è stato installato il primo dei distributori di acqua di qualità che l'Amministrazione Comunale ha acquistato per gli istituiti scolastici cittadini.

Vaiano

Il Sindaco di Vaiano scrive al Presidente della Repubblica contro Berlusconi

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Indignata dalle parole di Berlusconi che incitavano i genitori ad una educazione libera dalla scuola di Stato, Annalisa Marchi, Sindaco di Vaiano, non ce l'ha fatta e ha preso carta e penna per scrivere tutto il suo disappunto verso un intervento a suo dire non degno di un ruolo istituzionale come quello del Presidente del Consiglio.
Vi riportiamo il testo della lettera:

Signor Presidente,

Polemica

Scuola, Belisario (Idv):"Berlusconi vada al Cepu"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"La solita marcia indietro di Berlusconi era prevedibile ma, oltre all'inequivocabilità delle sue affermazioni, sono i fatti a smentirlo: il governo ha smantellato la scuola pubblica a vantaggio degli istituti privati, invece che rimangiarselo il premier chieda scusa ai cittadini e si iscriva al Cepu per seguire un corso di educazione civica". Lo afferma Felice Belisario, capogruppo dell'Idv al Senato.

Polemica

Scuola, le precisazioni di Berlusconi

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Come al solito anche le parole che ho pronunciato sulla scuola pubblica sono state travisate e rovesciate da una sinistra alla ricerca, pressochè ogni giorno e su ogni questione possibile, di polemiche infondate, strumentali e pretestuose". Lo afferma il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi in un comunicato. "Desidero perciò chiarire nuovamente - prosegue il presidente del Consiglio nel comunicato - senza possibilità di essere frainteso, la mia posizione sulla scuola".

Polemica

Bersani:"La Gelmini si dimetta" Lei:"Scuola non è di sinistra"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Monta la polemica dopo le dichiarazioni di ieri del premier Berlusconi sulla scuola pubblica. Stamani il Ministro dell'Istruzione Maria Stella Gelmini aveva difeso le parole del Presidente del Consiglio ricordando come il premier si fosse "speso in difesa di un principio sacrosanto: la libertà di scelta educativa delle famiglie".

Tutti a scuola di cucina. E' un boom di richieste per l'Istituto Alberghiero di Serramazzoni.

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Scuola Alberghiera e di Ristorazione di Serramazzoni ha fatto registrare numeri record nelle pre-iscrizioni. A fronte di 100 posti disponibili, sono stati ben 210 i ragazzi tra i 15 e 17 anni che si sono pre-iscritti al primo anno del corso per operatore della ristorazione, la cui frequenza assolve l’obbligo formativo. Le attività legate alla ristorazione, nei diversi corsi di specializzazione offerti dalla scuola, mantengono ancora oggi un grande interesse per i gli adolescenti in cerca di una professione sicura.

Report Scuola

A Prato 2 alunni su 10 non terminano gli studi e il 18,5% degli studenti sono stranieri

Immagine articolo - Il sito d'Italia

 

Presentati oggi in provincia i dati della scuola, salta subito all'occhio che Prato si distingue rispetto alla media nazionale per numero di studenti stranieri (18,5% il dato locale contro il 7% nazionale e il 10% regionale) e sempre riguardo a questi ultimi si evince che c'è una maggior difficoltà nel conseguire il diploma: c'è ancora molto da fare sul fronte dell'integrazione.

Salento

Dispersione scolastica, denunciati 26 genitori

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Forse il disagio familiare, forse difficoltà economiche, oppure, in rari casi, l'inizio di un lavoro. Ma i motivi che causano un fenomeno nascosto ma in crescita come quello della dispersione scolastica spesso, purtroppo, si ritrovano in un ambiente familiare non idoneo. I carabinieri della Compagnia di Gallipoli hanno eseguito, dall'ultima decade di gennaio ad oggi, controlli per contrastare il fenomeno della dispersione scolastica e hanno denunciato 26 genitori per inosservanza dell'obbligo dell'istruzione nei confronti dei propri figli minorenni.

Il giro scolastico del martedì

Scuola, Renzi: In 18 mesi abbatteremo e ricostruiremo la 'Compagni'

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nel suo tradizionale giro di visite agli istituti scolastici del martedì, Matteo Renzi ha fatto tappa alla Scuola media 'Dino Compagni' di via Sirtori a Campo di Marte. "E' una scuola di grande livello educativo - ha scritto il sindaco nella sua bacheca su Facebook - Ma l'edilizia no". Quindi l'annuncio e un impegno concreto sui tempi: "La butteremo giù definitivamente - ha proseguito Renzi - Edificio nuovo per i 600 alunni. Ora progetto, poi gara, quindi costruzione in 18 mesi.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]