firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
La Polemica

Pubblicità, anche l'Aduc contro Renzi:"Palazzo Vecchio bacchettone"

L'associazione diritti utenti e consumatori attacca il Sindaco sul nuovo regolamento per le pubblicità
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

"I bacchettoni di Palazzo Vecchio impongono il loro decoro. A quando le mutande al Biancone?": se lo chiede l'Aduc (Associazione diritti utenti e consumatori), commentando il nuovo piano della pubblicità approvato dalla giunta comunale. L'Aduc spiega che "chi vorrà fare pubblicità dovrà aggiungere alla sua domanda di autorizzazione una dichiarazione" di rispetto della clausola etica "che sarà vincolante sul piano giuridico". "Siccome la pubblicità è anche un mezzo di espressione artistica - afferma in una nota Vincenzo Donvito, presidente dell'Aduc - ci sorge subito una domanda: a quando simili norme contro il Biancone, cioè la fontana del Nettuno accanto a Palazzo Vecchio, con tutti i genitali maschili all'aria? Perchè lui sì e non un uomo con altrettanti genitali all'aria o una donna con tette e vagina sempre all'aria, ma su un manifesto pubblicitario in una apposita bacheca, magari sempre in piazza Signoria di fronte a Palazzo Vecchio?". "Brutta decisione questa dell'amministrazione del Sindaco Matteo Renzi - conclude l'Aduc - perchè si vogliono arrogare il diritto di decidere loro cosa sia decoro o meno in pubblicità? Ci sono già le orribili norme del codice penale, perchè ergersi a giudici e non lasciare alla denuncia di qualche esaltato il compito di far stabilire ai giudici veri se ci sia oscenità, razzismo o se sia solo cattivo gusto? Tutto questo, poi, nella città culla dell'arte, lascia quantomeno perplessi e delusi dall'ennesima dimostrazione di vecchiume e di bacchettonismo di chi, un giorno sì e l'altro pure, ci ricorda in continuazione essere il nuovo e il giovane che avanza".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]