firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Superamento dei limiti acustici

Santa Croce - Grassi: "Da Empoli non insulti i cittadini"

"Esterrefatti del comportamento del Comune - Visto che il Comune è parte lesa perchè non sta dalla parte dei cittadini?"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

“Siamo esterrefatti delle dichiarazioni, rilasciate a qualche giornale, dal ViceSindaco Nardella che invece di preoccuparsi di porre fine agli sforamenti acustici rispetto alle ordinanze emesse dal Comune stesso, che si sono verificati negli ultimi concerti organizzati in Piazza Santa Croce, si preoccupa di dichiarare che il Comune andrà avanti finché l’autorità giudiziaria non sanzionerà l’Amministrazione. – afferma il Consigliere Comunale di Sinistra e Cittadinanza Tommaso Grassi – Ebbene se il problema consiste nelle deroghe del Comune che non sono state rispettate dagli organizzatori il Comune non è colpevole ma è lui stesso parte lesa e dovrebbe immediatamente schierarsi dalla parte dei cittadini, invece di prendere i residenti ad insulti, come ha fatto l’Assessore Da Empoli oggi nel suo comunicato stampa.”

 

“Qui non si tratta di non permettere più la realizzazione di concerti o iniziative in Piazza Santa Croce bensì di far rispettare le Leggi e le norme vigenti. Il Comune dall’atteggiamento degli organizzatori appare danneggiato, così come i residenti della piazza e delle zone attorno che oltre all'invasione fisica hanno dovuto, secondo quanto riportato nelle perizie, sopportare anche un livello di rumore almeno triplo rispetto al consentito. - conclude Grassi - Quindi il ViceSindaco invece di dichiarare, come ha fatto oggi, che i concerti andranno avanti finché l’autorità giudiziaria non fermerà il Comune avrebbe dovuto impegnarsi in controlli seri, avrebbe dovuto casomai annunciare l’invio di in una diffida agli organizzatori dei concerti su cui sono stati riscontrate possibili violazioni alle deroghe del rumore e avrebbe dovuto almeno chiedere che al più presto i rilievi dei residenti venissero presi in considerazione dalle autorità competenti.”

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]