firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Nuova area hospitality

Lo stadio Artemio Franchi si rifà il look

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Lo stadio Artemio Franchi di Firenze si rifà il look, è quanto si legge in una nota diffusa dall'ufficio stampa del Comune di Firenze - Via libera per i lavori, a carico di Acf Fiorentina, dell’area hospitality all’esterno della tribuna autorità dello stadio Franchi, ritenuti dalla giunta come “struttura di carattere privato, ma riconosciuta di interesse pubblico”. Autorizzazione necessaria (secondo l’articolo 4 del regolamento edilizio) per le strutture temporanee per un periodo superiore a sei mesi.

L’installazione di strutture temporanee esterne (in sostituzione di quelle già esistenti, già rimosse) allo stadio, si è resa indispensabile per mantenere la licenza Uefa di III categoria per lo stadio Franchi, che così potrà continuare a ospitare eventi di rilevanza nazionale e internazionale. L’area hospitality, destinata a tifosi e sponsor, sarà mantenuta fino al 15 luglio 2014 e ha già ottenuto anche il parere favorevole da parte della Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici di Firenze, Pistoia e Prato.
“Un altro passo avanti – ha sottolineato il vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella – sia per riqualificare lo stadio Franchi che per regolarizzare la posizione della Fiorentina rispetto ai parametri richiesti dell’Uefa. La nuova area sarà conclusa per l’avvio del campionato e quindi anche in occasione della partita della nostra nazionale contro la Slovenia del prossimo 6 settembre. Sempre prima dell’avvio del campionato sarà inaugurata una porzione del nuovo centro sportivo ai campini che sarà completato entro fine anno, dopo una serie di varianti migliorative apportate in corso d’opera dalla società viola per renderlo ancora più funzionale alle esigenze della squadra. Oltre a questo la Fiorentina ha in programma altri interventi sullo stadio Franchi che l’Amministrazione Comunale vede con positività e che dovranno ottenere il parere della Soprintendenza”.
La nuova area hospitality sarà disposta in due blocchi speculari di dimensioni 25x10 e sarà realizzata in intelaiatura in acciaio con pareti in cartongesso, con accessi dotati di maniglioni antipanico, vie di esodo e uscite di sicurezza. Internamente sarà allestita in modo confortevole e funzionale (previsto un impianto di climatizzazione) per ospitare fino a un massimo di 95 persone a blocco.
Il vicesindaco Nardella, nella sua veste di “invitato permanente” nel consiglio di amministrazione della Fiorentina ha anche commentato la campagna acquisti della Fiorentina: “Mi sembra che dal mercato si stiano concretizzando operazioni interessanti che consentono di allestire una squadra all’altezza delle ambizioni della Fiorentina e della città. E’ importante dare fiducia alla paziente opera di Pantaleo Corvino e dei suoi collaboratori che stanno lavorando per allestire un organico competitivo”.
“Mercato, centro sportivo ai campini e area hospitality – ha concluso il vicesindaco Nardella – sono i tre capisaldi di questo avvio di stagione che sta nascendo sotto i migliori auspici”.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]