firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Sperimentazione promossa dall'Amministrazione insieme a Quadrifoglio

Olly; il bidoncino pieno d'energia

Gli oli vegetali esausti: il giusto modo di smaltirli e convertirli
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Per un altro passo avanti nel corretto smaltimento dei rifiuti arriva il bidoncino. Un compatto contenitore giallo da 3 litri in cui raccogliere gli oli vegetali esausti; per interderci tutti gli oli domestici alimentari, dall'olio d'oliva, a quello della friggitrice fino a quello presente nelle scatolette di tonno. Quanti di noi per anni li hanno versati nel lavello della cucina o nello scarico del water con effetti dannosissimi per l'ambiente come pure per le tubature domestiche. Si stima che a livello nazionale siano 280.000 le tonnellate annue di oli esausti finiti in fognatura, con un costo che arriva a 126 milioni di euro. Ecco allora il progetto Olly illustrato questa mattina in Palazzo Vecchio dall'assessore all’ambiente Stefania Saccardi, dalla collega di Scandicci Simona Bonafè, dall’amministratore delegato di Quadrifoglio Livio Giannotti e da Furio Fabbri, presidente di Eco-energia, azienda che si occupa, in collaborazione con Quadrifoglio, della raccolta differenziata e del recupero energetico degli oli esausti. E' una vera e propria sperimentazione che coinvolgerà 10.000 famiglie della zona di confine tra il Comune di Firenze e Scandicci che potranno portare i loro residui di olio alimentare esausto presso il centro commerciale Coop di San Lorenzo a Greve. All’interno del parcheggio della Coop è stato installato il punto Olly dove ogni utente potrà ritirare gratuitamente il bidoncino da restituire una volta riempito. Un contenitore pieno in cambio di uno vuoto, un sistema semplice e gratuito, virtuoso per l'ambiente e proficuo per l'economia: recuperare gli oli vegetali esausti consente di produrre energia elettrica e termica. Un esempio che si spera possa essere esteso presto agli altri comuni. Il progetto Olly prende origine dalla volontà di ripetere sul territorio nazionale la raccolta differenziata degli oli alimentari di origine domestica, sull’esempio di sistemi già in atto nella regione Trentino Alto Adige e all’estero in Austria e Germania.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]