firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Il bilancio dell'attività

DIA Firenze: in un anno trattate 18.000 informazioni antimafia

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Confiscati beni per oltre 3 milioni di euro a soggetti considerati legati alla criminalità organizzata italiana o straniera, trattate oltre 18.000 informazioni antimafia, effettuati decine di monitoraggi a imprese 'a rischio infiltrazioni', eseguiti accessi ispettivi presso cantieri pubblici e sedi di azienda a Firenze, Pisa e Siena.

È questo il bilancio dell'attività svolta dall'inizio dell'anno dal centro operativo di Firenze della Dia (Direzione Investigativa Antimafia). I dati sono stati resi noti in una visita negli uffici fiorentini del direttore della Dia, il generale di divisione Giuseppe Governale. Nella visita Governale, accolto dal direttore del centro operativo di Firenze Francesco Nannucci, ha ribadito, si spiega in una nota diffusa dalla Dia, "le strategie operative da adottare per prevenire e contrastare i fenomeni della criminalità organizzata", oltre che "gli indirizzi da seguire nel settore delle investigazioni preventive, ponendo l'accento sulla necessita' di sviluppare approfondite informazioni antimafia, in modo da fornire alle prefetture significativi elementi di valutazione per l'adozione di eventuali provvedimenti interdittivi e dinieghi di iscrizione alle 'white list'.

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]