firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Tensione in mare

I pirati sequestrano una nave di Livorno. 7 italiani a bordo.

Apprensione per l'equipaggio
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Da dodici ore senza alcuna notizia. In mano ai pirati la livornese “Montecristo” del gruppo D’Alesio e il suo equipaggio 23 in tutto di cui 7 italiani e gli altri ucraini e indiani.
Il comnadnte e' Diego Scussat, di Venezia. Altri due degli italiani a bordo sono l'ufficiale di coperta Stefano Mariotti e l'allievo ufficiale Luca Giglioli, entrambi di Livorno. Gli altri italiani a bordo sarebbero marittimi originari di Sardegna, Campania e Trentino Alto Adige.
 Le comunicazioni con l’equipaggio si sono interrotte tra questa mattina alle 6.45 (ora italiana) a circa 620 miglia a Est dalle coste somale.
L’imbarcazione era stata scortata fino a quel punto da una nave militare giapponese: appena il cargo e' entrato nell'Oceano Indiano e la nave giapponese si e' allontanata, sono entrati in azione i pirati.
Il comandante ha immediatamente lanciato l'allarme di security per un attacco di pirateria. Dall'ultima comunicazione ricevuta dal comandante risulta che la nave e' stata attaccata da un barca con cinque persone armate a bordo.
La Montecristoera partita dal porto di Liverpool e avrebbe dovuto raggiungere il Vietnam con un carico di ferro. Era stata consegnata all'armatore toscano dai cantieri coreani Hyundai Mipo nel giugno di quest'anno.
''La principale preoccupazione in questo momento e' per i membri dell'equipaggio'': e' quanto spiegano dalla sede della D'Alesio Group “Sono state avvisate immediatamente le famiglie degli italiani a bordo.
La Montecristoo altre navi della compagnia livornese non erano mai state oggetto di attacchi da parte di pirati e la nave attaccata oggi non faceva sempre la stessa rotta.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]