firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
decisione della famiglia

La salma di Lorenzo Orsetti tornerà in Italia. "I genitori lo vogliono vicino"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Tornerà in Italia la salma di Niccolò Orsetti, il 33enne fiorentino ucciso durante una controffensiva dell'Isis in Siria. "I genitori hanno deciso di far rientrare dalla Siria la salma di Lorenzo" ha detto Luca Rasoti, lo zio di Lorenzo, che in questi giorni ha tenuto i contatti con la Farnesina.

 

"I genitori lo vogliono vicino", forse sarà sepolto nel cimitero di Rifredi nel suo quartiere, dove viveva a Firenze. "Ora dobbiamo capire quando sarà possibile riavere il corpo - prosegue Rasoti all'agenzia Ansa - sono rientrato ora a casa e sto per scrivere alla Farnesina per comunicare ufficialmente la decisione dei genitori di Lorenzo."

 

Il corpo di Lorenzo Orsetti, recuperato con un'azione militare dai suoi commilitoni dell'Ypg, è custodito in un ospedale del Kurdistan iracheno.

 

Stamani nell'incontro con i giornalisti, il padre di Lorenzo, Alessandro Orsetti, ancora visibilmente scosso, aveva voluto ringraziare "i miliziani curdi per aver recuperato il corpo di mio figlio con un'azione militare".

 

A Lorenzo sarebbe piaciuto essere sepolto nel cimitero dei martiri curdi, se fosse stato ucciso "ma ha lasciato a noi la scelta", aveva ricordato l'uomo. "Siccome in Siria non credo che avrò occasione di andarci, anche se ci hanno invitato, preferirei avere una tomba su cui piangere qua" ha spiegato.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]