firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
maggio musicale

La Colombo assume una 'tagliatrice di teste'. Giocoli: "Sarà mica fan di Clooney?"

La Fondazione parla di semplice 'sostituzione'
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La notizia è apparsa oggi su Repubblica: la sovrintendente del Maggio Musicale Francesca Colombo starebbe per assumere una nuova dipendente, la cui principale mansione sarebbe incentivare i lavoratori in esubero ad andarsene, insomma una 'addetta all'esodo'. Si tratta di Francesca Tartarotti, un'ex manager di Fastweb per la quale la Fondazione, con difficoltà finanziarie non più sostenibili, sborserebbe 60 mila euro l'anno. La dirigenza del Maggio smentisce e parla di semplice 'sostituzione' dopo l'uscita di Lorenzo Pestellini, assistente personale della Colombo.

La consigliera Giocoli (Fli) commenta così la notizia: "Forse la sovrintendente Colombo è un’ammiratrice di George Clooney?". L'attore circa un anno fa interpretò nel film 'Tra le nuvole'di Reitman il ruolo di un 'tagliatore di teste';  il tema era quello della crisi economica e dei licenziamenti negli USA.

"Come nel film  - prosegue la Giocoli - la sovrintendente non ha il coraggio di dire direttamente che si è stati licenziati e così assume un consulente in questo tipo di comunicazioni?
Il personaggio del film Ryan Bingham (George Clooney) è uno di quegli uomini mandati apposta dall’altra parte del Paese con questo incarico: addolcire la pillola e far sì che l’impresa cliente possa finalmente alleggerire la voce ‘personale’. Lui ha calma, intelligenza, cultura e cinismo per raggiungere con i minori danni possibili lo scopo.
Speriamo vivamente che a Firenze la commedia non diventi realtà".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]