firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Guerriglia Roma

I 4 studenti fiorentini denunciati sono nuove leve dell'antagonismo

A differenze di quanto scritto dal Corriere Fiorentino gli 'Indignados' non sono collocabili all'interno di un preciso movimento
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Le indagini della Digos fiorentina sui fatti di Roma non sono ancora concluse, secondo quanto emerso ci potrebbero essere altre persone coinvolte negli scontri della capitale, provenienti dal capoluogo toscano.

Intanto dagli uffici di via Zara smentiscono quanto apparso sul Corriere Fiorentino di oggi, i 4 denunciati non hanno nulla a che fare con il Cpa, almeno direttamente e nessuno di loro gioca con la squadra dilettantistica 'Centro Storico Grande Lebowsky'. Nel filmato andato in onda sul Tg5 si vede durante la guerriglia un ragazzo incappucciato con la felpa Lebowsky (foto), ma ciò non basta a provare l'appartenza sportiva del 'rivoluzionario'.

"Sono nuove leve della galassia antagonista - dichiara Lorenzo Manso, primo dirigente della Digos - al momento difficili da collocare".  Si tratta di tre studenti universitari e uno delle superiori, quest'ultimo minorenne.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]