firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
economia

Investire in borsa oggi: azioni o etf? Il punto degli esperti

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

L’Italia è uno dei migliori paesi al mondo in termini di risparmio medio pro capite, non si può dire lo stesso quando si prende in esame la propensione all’investimento. Studi del settore hanno evidenziato che nel nostro paese siamo bravi a mettere da parte dei soldi riducendo le spese superflue, ma che non eccelliamo quando si tratta di far fruttare quello stesso capitale che abbiamo raccolto.

Da qualche anno a questa parte si sta osservando però un maggior interesse per il mondo finanziario, grazie soprattutto alla diffusione di piattaforme digitali per la gestione delle operazioni finanziarie. Analizzando i dati relativi al nostro paese nel biennio 2020-2021 si nota un incremento degli investimenti online in borsa, che interessano oggi non solo gli italiani che dispongono di somme ingenti, ma anche i piccoli risparmiatori che vogliono avvicinarsi al mondo finanziario pur avendo capitali contenuti. 

Sono molte le opportunità di investimento per tutti coloro che hanno voglia di impegnarsi e di mettere in gioco il loro capitale. Nei portafogli degli italiani sono sempre più diffusi gli ETF e le azioni, entrambi strumenti finanziari che meritano di essere presi in considerazione nella propria strategia di investimento. Conoscere le loro caratteristiche e le loro differenze aiuta a capire qual è la soluzione migliori in base alle proprie esigenze ed alla personale propensione al rischio.

 

Investire in ETF

Con l’acronimo ETF si fa riferimento ai cosiddetti Exchange Traded Fund. Si tratta di fondi d’investimento che vengono quotati in borsa e con i quali gli investitori possono operare facendo compravendita delle quote di questi stessi fondi. Trattandosi di fondi quotati, il loro valore subisce delle oscillazioni di mercato e dunque anche il prezzo delle singole quote varia seguendo l’andamento del mercato.

Come tutti gli investimenti finanziari, investire in ETF porta con sé sia vantaggi che svantaggi. Per quanto riguarda i vantaggi, l’investimento in ETF consente di operare sui mercati con commissioni ridotte, inoltre dà la possibilità di diversificare il portafoglio per tentare di sfruttare tutte le opportunità del mercato. Per quanto concerne gli svantaggi, ogni ETF ha rischi diversi che sono legati alla tipologia di fondo, ad esempio in quelli prevalentemente azionari si ha la componente di volatilità legata alle azioni, in quelli che investono su valute estere si ha il rischio di cambio e così via. 

 

 

Investire in azioni

Sono sempre di più gli utenti che scelgono di investire in azioni, in particolare del settore digitale e della salute, puntando sulle società che credono potrebbero avere una crescita nel tempo. Per investire in azioni si possono acquistare direttamente le quote societarie, oppure si possono sfruttare i Contract For Difference (CFD) che sono dei contratti legati al prezzo delle azioni che rappresentano. 

Se da un lato l’investimento in azioni offre dei guadagni potenzialmente elevati, dall’altro gli investitori non devono sottovalutare il rischio di oscillazioni al ribasso e dunque di riduzione marcata del capitale inizialmente investito. Quando si investe in azioni è buona pratica differenziare il portafoglio non concentrando tutto il capitale su una sola o su poche società, evitando al contempo di dedicarsi ad un unico settore.

 

 

Investimento in ETF o in azioni: quale scegliere?

Come si sarà capito dal confronto di queste due soluzioni di investimento, gli ETF e le azioni hanno caratteristiche differenti. Stabilire la superiorità assoluta dell’una o dell’altra soluzione non è possibile, sarà il singolo investitore a dover individuare la migliore strategia di investimento tenendo conto del capitale a disposizione, del rischio che si vuole correre e del settore nel quale si vuole investire.

Non è detto che nella propria strategia si debba scegliere per forza una delle due soluzioni: gli investitori possono infatti sfruttare contemporaneamente sia azioni che ETF, dedicando a ciascuna delle due soluzioni la percentuale di capitale che desiderano.

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]