firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Sequestro Montecristo

Sono 31 le navi in mano ai pirati, di cui 3 italiane

"Savina Caylyn" e "Rosalia D'Amato" le altre battente bandiera tricolore.
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

I  ripetuti attacchi da parte dei pirati somali di Al Shabab rendono le acque somale dell’Oceano Indiano sempre più insidiose. Solo negli ultimi sei mesi se ne sono registrati ben 266, contro i 196 fatti registrare nello stesso periodo dello scorso anno.
Con la Montecristo, sequestrata oggi, diventano tre le navi italiane tuttora nelle mani dei pirati somali, di 31 totali al momento sequestrate.
 La "Savina Caylyn", petroliera della societa' "Fratelli D'Amato", e' stata attaccata e catturata l'8 febbraio scorso: a bordo vivono 5 italiani e 17 indiani, in precarie condizioni igieniche e sottoposti in piu' occasioni a maltrattamenti. Per il loro rilascio e' stato richiesto un riscatto, ma le trattative si sarebbero interrotte dopo alcune settimane essendo troppo alta la distanza tra le parti: da qui le proteste dei familiari, che lamentano di essere stati abbandonati e che in una recente manifestazione davanti alla sede della compagnia armatrice a Napoli hanno paventato una "virtuale condanna a morte" per i loro congiunti. In una delle ultime, drammatiche telefonate il comandante Giuseppe Lubrano Lavadera ha invocato "Fate presto. Ormai lo stremo delle forze e' superato da un pezzo". Notizie ancora piu' frammentarie riguardano la cisterna "Rosalia D'Amato" della Perseveranza Spa di Navigazione Napoli, catturata il 21 aprile: a bordo 21 uomini di equipaggio, 6 italiani e 15 filippini. Anche in questo caso le trattative sarebbero bloccate da mesi.
Oggi il sequestro della Montecristo. E' la prima portarinfuse, ovvero nave da carico per trasporto materiali non liquidi, della speciale classe Supramax della Dalmare Spa. La consegna all'armatore toscano Antonio D'Alesio da parte dei cantieri coreani Hyundai Mipo e' avvenuta il 10 giugno di quest'anno. Battezzata con il nome dell'isola dell'arcipelago Toscano, Montecristo, e' impiegata sulle grandi rotte internazionali per la movimentazione di carichi di minerali, carbone e grano. E' dotata di cinque stive e di 4 gru per la movimentazione del carico, e puo' operare in qualunque porto internazionale.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]