firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
alimentazione e ricerca

Iniziativa Conad: una borsa di studio per gli studenti di agraria

Il ruolo delle emozioni nella percezione dei prodotti alimentari
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Conad finanzia la terza edizione della borsa di studio Annalisa Intermoia – istituita in memoria della giovane dottoressa in statistica venuta a mancare all’età di 35 anni in circostanze drammatiche – dal tema Il ruolo delle emozioni nella percezione dei prodotti.

L’iniziativa, in collaborazione con il dipartimento di Biotecnologie agrarie dell’Università di Firenze permetterà a laureati in Scienze e tecnologie alimentari di fare un’esperienza concreta nel settore della consumer science e sensory analysis, lavorando al fianco di ricercatori specializzati. L’obiettivo è sviluppare un progetto di ricerca e imparare nuove tecniche sensoriali.

Negli ultimi anni sono aumentati gli studi che indagano il ruolo delle emozioni nella percezione dei prodotti, alimentari e non, in relazione alla loro accettabilità e preferenza. Nell’esperienza sensoriale dei prodotti la dimensione affettiva gioca un ruolo importante, ma essa è stata spesso trascurata e ad oggi non vi è una metodologia standard per misurare le emozioni in un ambito che non sia quello psicologico o clinico. La finalità di questo progetto è quella di elaborare un approccio per l’analisi della dimensione affettiva nell’esperienza sensoriale dei prodotti stabilendo un protocollo efficace per l’elaborazione del loro “profilo emozionale” attraverso l’utilizzo di un questionario.

La borsa di studio è destinata a tutti coloro che siano in possesso di laurea magistrale in Scienze e tecnologie alimentari o del diploma di laurea in Scienze e tecnologie alimentari, vecchio ordinamento, o di un titolo universitario equipollente.

«Investire in ricerca è uno dei pochi modi per contribuire a rendere competitivo e progredito il nostro Paese, ancor di più in momenti di difficile congiuntura quali l’attuale», sottolinea il direttore marketing di Conad Giuseppe Zuliani. «Abbiamo perciò ritenuto doveroso, da parte nostra, dare seguito alla proposta di finanziare la terza edizione della borsa di studio Annalisa Intermoia da mettere a disposizione di giovani ricercatori. E’ una prerogativa dei giovani fare della ricerca anche un punto di forza per il loro futuro, con mezzi e in territorio italiani, evitando quelle fughe all’estero che non possono che impoverire il Paese. Non è l’unico esempio di impegno assunto da Conad: abbiamo finanziato 210 borse di studio poliennali per 11 progetti messi in cantiere dalla Fondazione Rita Levi-Montalcini in Africa, borse di studio con la Fondazione Umberto Veronesi e altre finalizzate a favorire e incrementare la cultura di specifici territori. Tutto questo rientra nella tradizionale attenzione alle necessità della comunità che ispira i comportamenti di Conad. Vorremmo, tuttavia, che diventasse anche l’occasione per promuovere una comune riflessione tra le forze economiche e sociali del territorio con l’obiettivo di contribuire ad un “sistema Paese” più efficiente, più competitivo e, al tempo stesso, più solidale».

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]