firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Il caso

Rissa per un posto auto, tutti all'ospedale. Quattro denunciati

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Una rissa per un parcheggio, per questo motivo quattro uomini sono stati denunciati per rissa aggravata e lesioni personali, dai carabinieri di Pontassieve (Firenze). I fatti, avvenuti nella frazione San Francesco del comune di Pelago (Fi), risalgono al pomeriggio del 5 novembre scorso. Secondo la ricostruzione dei militari, un'auto si ferma davanti ad un cancello per un malessere di uno dei passeggeri; dal cancello esce un uomo, chiede spiegazioni e di spostare rapidamente il veicolo, probabilmente volano parole, qualche insulto e da lì scatta la zuffa. Da una parte padre 55enne e figlio 24enne, italiani, dall'altra due fratelli marocchini di 54 e 42 anni. Nel frattempo accorrono tanti curiosi ma anche personale della polizia municipale e dell'Arma, e la lite viene sedata non senza difficoltà, tanto che tutti e quattro i contendenti hanno dovuto fare ricorso a cure mediche con referti che vanno da 7 a 30 giorni. Sentiti numerosi testimoni e acquisiti i video delle telecamere di video sorveglianza, e, anche se nessuno è stato in grado di riferire chi abbia dato il primo pugno, sono emerse responsabilità a carico di tutti i coinvolti, che sono pertanto stati denunciati a piede libero.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]