firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Lettera a Nardella

Bufera sul Maggio: dopo Chiarot si dimette il direttore musicale Luisi

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Nuovo colpo di scena al Maggio musicale fiorentino: si dimette il maestro Fabio Luisi, direttore musicale del teatro. Dopo l'addio del sovrintendente Cristiano Chiarot, che resterà in carica fino al prossimo 28 luglio.

Luisi ha scritto una lettera al sindaco Dario Nardella, in cui afferma che "le incomprensibili scelte strategiche degli ultimi giorni mi hanno convinto che manca a Firenze la volontà di continuare il programma iniziato, condiviso sin dall'inizio con il sovrintendente Chiarot, il coordinatore artistico Conte e con i miei collaboratori e colleghi del Maggio Fiorentino, mentre c'è quella di imprimere una svolta di natura politica alla gestione del Maggio, una svolta che necessariamente si rifletterà (e dei cui prodromi mi sono accorto da tempo) sulla programmazione artistica". Sia le dimissioni di Chiarot sia quelle di Luisi sono state dettate dalla decisione di Nardella di affidare, su sua delega, la presidenza del nuovo Consiglio di indirizzo della Fondazione del Maggio musicale a Salvo Nastasi. Nella lettera Luisi afferma, tra le altre cose, che "ciò che è accaduto in questi ultimi giorni non può essere derubricato in ordinaria amministrazione per cui, dopo un'attenta riflessione di qualche giorno, necessaria per evitare risposte emotive, sono giunto alla decisione di dimettermi, decisione presa considerando il bene della Fondazione come interesse primario", e che "proprio in questa ottica, non mi sento di disdire gli impegni fiorentini del prossimo settembre sia al Maggio che per la tournée a Bucarest al Festival Enescu, un appuntamento di rilievo internazionale che se fosse annullato lederebbe il prestigio e la reputazione internazionale della Fondazione stessa".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]