firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Undefined index: absolute in template_preprocess_media_youtube_flash() (line 112 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/media_youtube/themes/media_youtube.theme.inc).
  • Notice: Undefined index: emthumb in emthumb_thumbnail_path() (line 544 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/emfield/contrib/emthumb/emthumb.module).
  • Notice: Undefined index: data in emthumb_thumbnail_path() (line 544 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/emfield/contrib/emthumb/emthumb.module).
  • Notice: Undefined index: raw in theme_emvideo_video_thumbnail() (line 138 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/emfield/contrib/emvideo/emvideo.theme.inc).
Il Comune le ha installate a costo zero

VIDEONOTIZIA - Le nuove pensiline ATAF: belle ma poco funzionali

I progettisti hanno privilegiato la fruizione dei messaggi pubblicitari a scapito della comodità per gli utenti
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Undefined index: absolute in template_preprocess_media_youtube_flash() (line 112 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/media_youtube/themes/media_youtube.theme.inc).
  • Notice: Undefined index: emthumb in emthumb_thumbnail_path() (line 544 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/emfield/contrib/emthumb/emthumb.module).
  • Notice: Undefined index: data in emthumb_thumbnail_path() (line 544 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/emfield/contrib/emthumb/emthumb.module).
  • Notice: Undefined index: raw in theme_emvideo_video_thumbnail() (line 138 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/emfield/contrib/emvideo/emvideo.theme.inc).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il 18 febbraio 2010, in piazza dell'Unità a Firenze, Filippo Bonaccorsi, presidente di Ataf, inaugurò in pompa magna la prima nuova pensilina. Queste le sue dichiarazioni a margine della cerimonia: “Le nuove pensiline sono belle e funzionali, le sostituiremo tutte nel corso dei prossimi mesi. Entro settembre ne arriveranno 80, al ritmo di due nuove ogni 15 giorni. Poi proseguiremo fino a completare il rinnovo di tutte le 150 pensiline presenti sul territorio del Comune di Firenze. Una operazione decoro a costo zero per Ataf, e quindi per le tasche dei cittadini: come avviene in tutte le città europee, la società che installa le nuove pensiline recupererà l'investimento attraverso i ricavi da pubblicità".Le strutture, infatti, sono state progettare dalla CBS Outdoor srl, una società internazionale che si occupa di vendere pubblicità ed in particolare quella da rendere fruibile nelle grandi metropoli (http://www.cbs-outdoor.it/ - http://www.cbsoutdoorinternational.com/). La lodevole iniziativa a costo zero, ahimè, fa a cazzotti con l'assoluta non funzionalità delle strutture: una pensilina, in primo luogo, dovrebbe servire a riparare dalla pioggia, dal solleone e per dare una comoda seduta a persone anziane o con difficoltà motorie, ma ognuna di queste peculiarità è scarsamente o totalmente non assolta. Le suddette sono completamente trasparenti, anche nella tettoia, quindi risulta evidente che i raggi del sole filtrano liberamente ed oltre a scaldare le teste dei cittadini, d'estate rendono rovente la seduta in metallo (in più di colore scuro cosicché assorba ancora più calore...), la realizzazione della struttura favorisce, in caso di pioggia battente, numerose infiltrazioni d'acqua, sia dal tetto, sia dalle paratie laterali inspiegabilmente aperte, tant'è che le gocce che sbattono sulla parte superiore della paratia, dove viene inserito il cartellone pubblicitario, nebulizzano all'interno. Il tetto obliquo, per la mancanza di un gocciolatoio sul lato frontale, consente alla pioggia di scorrere sul lato interno della struttura ed inspiegabili feritoie posteriori fanno bagnare anche la seduta, se poi piove a vento le aperture laterali diventano delle vere e proprie finestre... I difetti di progettazione, purtroppo non finiscono qui, difatti abbiamo potuto verificare che CBS Outdoor ha provveduto ad installare due modelli distinti: uno è specifico per essere posto sui marciapiedi stretti, tanto è vero che è sprovvisto di paratie laterali e la seduta, per impedire a chi la sfrutta di stendere le gambe ed occupare un largo tratto di banchina ed ostacolare la circolazione dei pedoni, è molto più alta. Questo accorgimento, però, fa in modo che una persona di bassa statura non possa appoggiarvi le terga, quindi, ad esempio, le donne anziane, che nella maggior parte dei casi non sono slanciate, non possono assolutamente trovare conforto mentre attendono il bus. Verificate tutte queste inadeguatezze, il primo agosto 2010, abbiamo realizzato un video dimostrativo a seguito del quale, il successivo 9 settembre, i Consiglieri comunali Giovanni Galli e Mario Tenerani depositarono un'interrogazione che trovò celere risposta da parte di Bonaccorsi il 13 settembre. Ecco il documento in questione: http://soant.comune.fi.it/consiglio/N00976-10-R.PDF Nella risposta si afferma che: 1 Le pensiline sono funzionali e gradite dall'utenza. 2 Le nuove pensiline sono state progettate da CBS Outdoor su parere e vincolo della Soprintendenza. 3 I costi non sono sostenuti da ATAF 4 L'Azienda sta già progettando le modifiche. Pieni di fiducia, lo scorso 26 febbraio 2011 siamo andati a verificare se le strutture installate nel gennaio 2011 presentassero qualche modifica, purtroppo il video che abbiamo realizzato dimostra che sono identiche a quelle del 2010. La totale trasparenza delle struttura e la panchina che non si estende per tutta la larghezza della stessa, ma termina ben distante dalla paratia dove viene inserito il messaggio pubblicitario, rendono fruibile in maniera eccellente il suddetto: da ogni dove. Se invece, mentre attendete l'autobus, volete ripararvi da pioggia, sole o riposare le gambe indolenzite: provvedete con mezzi propri!
CLICCA QUI PER VEDERE IL VIDEO

See video
Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]