firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Consiglio comunale

Stella e Alessandri (Pdl): “Contro lo smog scooter nelle corsie preferenziali”

I consiglieri di centrodestra hanno presentato una mozione
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Contro lo smog aprire le corsie preferenziali al transito degli scooter". È quanto propongono i consiglieri comunali del PdL Marco Stella e Stefano Alessandri che su questo tema hanno presentato una mozione. Nell’atto gli esponente del centro destra, dopo aver sottolineato il gran numero di motocicli e scooter presenti a Firenze e che la promiscuità tra auto e motorini nelle aree urbane causa molti incidenti, rilevano come la possibilità di utilizzare le corsie preferenziali da parte delle due ruote a motore avrebbe molteplici benefici. Prima di tutto sul traffico, perché contribuirebbe a rendere più fluida la circolazione; in secondo luogo sull’inquinamento perché la minor congestione riduce anche l’inquinamento.  “Sono già numerose le città europee che hanno aperto alcune corsie preferenziali agli scooter – spiegano Stella e Alessandri –, esempio seguito in Italia da Roma e Milano. Per questo anche Firenze potrebbe individuare le corsie preferenziali idonee e aprirle alla circolazione delle due ruote. Anche perché – ribadiscono –, come ha stabilito la Corte di Cassazione, la presenza dei ciclomotori non crea intralcio al servizio di trasporto pubblico. Mentre sicuramente ha vantaggi per la circolazione, per lo smog e soprattutto, come evidenziato da alcune associazioni di utenti, per la sicurezza ha dei cittadini che abitualmente si muovono con scooter, moto e motorini”. “Firenze ha 26 chilometri di corsie preferenziali – concludono Stella e Alessandri – e tra queste potrebbero essere individuate quelle idonee dove far transitare anche i veicoli a motore a due ruote”. 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]