firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
3ª giornata di andata

Fiorentina - Juventus: la probabile formazione viola. Montella: "Sento piena fiducia dalla Società"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Foto: ACF Fiorentina

Oggi pomeriggio alle 15 la Fiorentina ospita al Franchi di Firenze la Juventus. I viola, dopo due giornate, sono fermi a zero punti e un risultato positivo sarebbe fondamentale per alimentare quell'entusiasmo che è rinato con la nuova proprietà.

E l'allenatore viola Vincenzo Montella, nella conferenza della viglia, si augura l'impresa dei suoi uomini. Quella contro la Juventus “è una partita che ti dà il massimo delle motivazioni perché – ha detto Montella – giochi contro la più forte degli ultimi dieci anni, perché c'è una rivalità storica, e si gioca per noi, per la gente e per il blasone della partita”. “Io credo – ha proseguito il tecnico gigliato - che dalle partite impossibili, come può sembrare questa, nascano le grandi storie e le grandi emozioni. Quindi penso che dobbiamo mettere in campo qualsiasi forma di energia e di convinzione, oltre che la tecnica, per rivivere queste emozioni e per scrivere l'inizio della nostra storia. Quanto credo alla vittoria contro la Juventus? Ho la massima della convinzione perché è già successo, perché può succedere, perché con la mentalità da mettere in campo devi fare il possibile perché si realizzi”.

 

“Io sono motivato, fiducioso, ho voglia di lavorare. Finalmente lo posso fare con tutta la rosa al completo da quest'oggi – ha ricordato Montella - visto che Pedro ieri ancora non si era allenato in gruppo. Oggi inizia la nostra storia, domani vogliamo scrivere la nostra storia e far sì che cominci il nostro campionato in termini di punti e di continuità di prestazione”. “Ogni allenatore viene giudicato in base ai risultati, so che così e lo accetto nella maniera più reale possibile - ha detto il tecnico viola in merito alle voci di un suo possibile esonero qualora i prossimi risultati non fossero positivi -. Chiedo di lavorare, ancora non ho iniziato a farlo. Sono sereno per quanto è possibile. Sento grandissima fiducia da parte della società perché ci parliamo continuamente. Per me sarebbe folle un esonero perché non ce ne sarebbe motivo. Abbiamo iniziato adesso, abbiamo cambiato 18 calciatori, e questo vuol dire che la società pensava che la squadra dovesse essere cambiata, l'ha fatto e con i tempi che il mercato permetteva, e sono molto sereno e sento la fiducia totale della società”.

 

Per quanto riguarda la formazione anti Juventus, domani dovrebbe partire titolare Franck Ribery: “Sta bene – ha detto Montella parlando del fuoriclasse francese - non so se abbia la tenuta dei novanta minuti però ha dimostrato di star bene, ha lavorato bene questa settimana e contro il Perugia è rimasto in campo più di quello che pensassi io e di quello che pensasse lui. Ha voglia, è un giocatore forte, e fino a prova contraria, se non ci sono defezioni notturne, facendo i dovuti scongiuri, domani giocherà”.

 

Questa la probabile formazione viola di Fiorentina – Juventus, gara valida per la 3ª giornata di andata del Campionato di Serie A 2019 – 2020: (4-3-3) Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Caceres; Pulgar, Badelj, Castrovilli; Chiesa, Boateng, Ribery.

 

I convocati viola: Badelj, Boateng, Caceres, Castrovilli, Ceccherini, Chiesa, Cristoforo, Dalbert, Dragowski, Ghezzal, Lirola, Milenkovic, Montiel, Pezzella, Pulgar, Ranieri, Ribery, Sottil, Terracciano, Terzic, Venuti, Vlahovic, Zurkowski.

 

Arbitro dell'incontro: Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia; assistenti Preti e Passeri; quarto uomo Di Bello; VAR-AVAR Mazzoleni e Lo Cicero.

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]