firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Presidio territorio

Imponente spiegamento di forze per contrastare la criminalità

18 denunciati, scoperto un caponnone cinese irregolare
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Controlli a tappeto per contrastare la criminalità sul territorio. Nella giornata di ieri un massicio spiegamento di forze, predisposto dal Questore Francesco Zonno, ha pattugliato le strade per garantire tranquillità e sicurezza ai cittadini. Nel corso delle operazioni sono state identificate più di 400 persone. Sono stati utilizzati diversi reparti: volanti, poliziotti di quartiere e unità cinofile. L'azione preventiva è stata divisa in due parti, la prima ha interessato Piazza Stazione, via Palazzuolo, Santa Croce, Santissima Annunziata, Santo Spirito, via Baracca, via Demidoff. La seconda ha riguardato la zona di Novoli particolarmente afflitta dal fenomeno della prostituzione, che da qualche tempo provoca le proteste dei residenti. Durante i controlli, 11 le lucciole (di età compresa tra i 20 e i 33 anni) finite in Questura per essere identificate. In tolale 25 persone di diversa nazionalità (romena, nigeriana, ceca, sudanese, greca, bengalese, uruguaiana, cinese, marocchina e albanese) sono state sottoposte a fermo identificazione. Mentre nel pomeriggio, in via Navi di Brozzi, le volanti hanno scoperto un capannone gestito da una cinese di 48 anni che si avvaleva di manodopera clandestina, 3 sui cinque impiegati risultavano infatti irregolari. All'interno del locale i lavoratori mangiavano e dormivano in condizioni pietose. Sul posto sono intervenuti gli operatori Asl e dell'Ufficio del lavoro. La cinese è stata denunciata per impiego e favoreggiamento d’immigrazione clandestina. Per tutti i fermati risultati irregolari sono in corso le pratiche di espulsione dal territorio nazionale.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]