firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Ieri sera in 10.000 al Franchi

Ribery: l'abbraccio di Firenze al campione della Fiorentina - Video

Barone: "Lavoriamo per arrivare in Europa"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Foto di Enrico Ramerini

Ieri sera 10.000 tifosi della Fiorentina hanno riempito la tribuna dello stadio Franchi di Firenze per dare il benvenuto in casa viola a Franck Ribery, il fuoriclasse francese classe 1983. È stata una presentazione in grande stile: il calciatore è entrato sul terreno di gioco sulle note di “Eye Of The Tiger” (brano della colonna sonora di Rocky III) effetti luce e fumogeni. Dopo aver attraversato il campo, Ribery si è esibito in alcuni palleggi e poi ha calciato alcuni palloni autografati in mezzo al pubblico.

 

Applauditissimi, oltre al campione francese (che in carriera ha vinto 25 trofei), anche Joe Barone e il DS Daniele Pradè. Prima di lasciare il Franchi, Ribery si è concesso ai tifosi per foto ed autografi.

 

Torna dunque l'entusiasmo tra i tifosi viola. Sono già 21.000 gli abbonamenti sottoscritti, ma Joe Barone si augura che sia raggiunta quota 25.000; il braccio destro di Rocco Commisso ha poi dichiarato, tra cori e applausi dei supporter gigliati: “Noi non promettiamo niente, lavoriamo per arrivare in Europa”.

Firenze sogna e il passato prossimo è già diventato remoto.

 

Nel video di Matteo Calì i momenti più belli della serata.

 

 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]