firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Il patron a Firenze

Andrea Della Valle nel ritiro della Fiorentina per scuotere la squadra

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Fiorentina domenica non sarà sola. Da ieri sera è in ritiro con la squadra il presidente onorario Andrea Della Valle e dai tifosi arrivano segnali precisi: ai botteghini stanno aumentando le richieste di biglietti e le previsioni parlano di oltre 25.000 spettatori al Franchi per la sfida con la Roma, da sempre una delle più sentite anche per la forte rivalità fra le tifoserie.

Una sfida che - considerando le tensioni di questi giorni fra nottate allegre e ritiri anticipati ma alla luce anche e soprattutto della classifica - si annuncia decisiva per la stagione viola. Una sorta di spartiacque per il gruppo di Delio Rossi, per cercare di uscire dai bassifondi e rimettersi in carreggiata. Anche per questo motivo la gente, pur delusa e arrabbiata, sarà allo stadio per sostenere la squadra sperando nella vittoria (che manca ormai da un mese, 1-0 sul Genoa il 30 ottobre scorso), ma anche in una prestazione in cui emergano cuore, orgoglio e attaccamento alla maglia. Proprio quanto si aspetta e chiederà pure Andrea Della Valle, da ieri sera in ritiro con tecnico e giocatori nell'albergo alla periferia sud di Firenze. Il proprietario viola vuole stare vicino alla squadra, ma la terrà anche a rapporto in questo momento delicatissimo, ribadendo che mai come ora bisogna reagire, fare quadrato, rispondere sul campo per gettarsi alle spalle tutte le tensioni e le polemiche di questo periodo. E comunque, come ha dichiarato anche l'altro ieri intervenendo a Bologna al Motor Show, chi sbaglia paga e certi comportamenti non saranno più ammessi. Della Valle si fermerà a Firenze anche oggi per assistere all'allenamento di rifinitura e, salvo impegni, vedrà la partita con la Roma, contro cui mancherà di sicuro Cerci, uno dei giocatori maggiormente nel mirino: l'ex romanista, sottoposto ad una serie di accertamenti, ha riportato una lesione di primo grado al muscolo retto femorale e ne avrà per 7-10 giorni. In compenso rientrerà, dopo uno stop di tre gare, Jovetic, che affiancherà Gilardino in attacco. Dalla prossima settimana, poi, tornerà in gruppo Kharja mentre è stato scongiurato l'intervento al tendine d'Achille a Kroldrup, fermo da inizio stagione.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]