firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
fallimenti

Crolla impero ristoranti, sette locali in bancarotta. Indaga la Procura

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Sette crac che fanno rumore. Sono quelli di altrettanti noti locali fiorentini che ora rischiano la bancarotta.

 

Il Pallaio di via Damiano Chiesa, l’Aviazione di viale Malta, il James Joyce pub di lungarno Cellini, La Piazza del Vino di via della Torretta, il Povero Pesce in via Pier Fortunato Calvi, l'ex Le Lance di Fiesole, tutti di proprietà degli imprenditori Simone Mugnaini e Artemio Olianas.

 

Sette crac in serie per una serie di mancati pagamenti dei debiti con l'erario, come scrive La Nazione oggi in edicola.

 

I fallimenti sono stati sanciti tre mesi fa dal tribunale, ma adesso si è mossa anche un’inchiesta penale, coordinata dalla guardia di finanza, perchè, come scrive il quotidiano, i "fallimenti, decretati dal tribunale dopo l’istanza della procura, sono raggruppati tutti a marzo, nel giro di pochi giorni. In alcuni casi, tra una decisione del giudice e l’altra, passano addirittura poche ore" e in tutti i casi l’esposizione debitoria nei confronti dello Stato è diventata insostenibile.

 

Sette locali molti conosciuti, recensiti sui siti specializzati, ben frequentati, ancora aperti con cessioni d'azienda, su cui ora la pm Christine Von Borries concentra le indagini della Procura di Firenze. Gli investigatori, infatti, vogliono capire come queste attività, alcune a poche centinaia di metri tra loro, siano state amministrate per arrivare a determinare questi fallimenti in sequenza.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]