firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
DeepMyBeat

LattexPlus Festival: Villa Solaria apre le porte alla musica elettronica e da club

Tra i grandi ospiti attesi domani e sabato Hunee e Maceo Plex
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Via alla 2 giorni dedicata alla musica elettronica e alle arti digitali curata da Lattexplus.

Dopo il successo della prima edizione, il festival torna domani e sabato (8/9) al parco di Villa Solaria di Sesto Fiorentino.

Anche quest’anno, immerso nel verde, il palco di Lattexplus Festival ospiterà gli artisti di punta della scena elettronica, già protagonisti dei festival internazionali più rinomati.

Abbiamo intervistato Biniam Mahdere, uno dei fondatori e organizzatori degli eventi LattexPlus, per sapere le novità alla vigilia di questi due giorni all'insegna della musica e del divertimento.

 

 

Che c'è di nuovo in questa seconda edizione di LattexPlus Festival?

Le novità sono molte. A cominciare dal programma, concentrato in due giorni anziché tre e in un'unica location, il Parco di Villa Solaria in via degli Strozzi a Sesto Fiorentino (poco distante dal centro di Firenze). Per l’occasione metteremo a disposizione un servizio navetta gratuito.

Il main stage ospiterà gli artisti di punta della scena elettronica, già protagonisti dei festival internazionali più rinomati e in continuum con l’atmosfera che si respira nei nostri eventi durante l’anno.

 

 

Line up ricca di nomi e contaminazioni musicali, da Maceo Plex e Moodymann, al già conosciuto dai sostenitori di Lattex Plus, Hunee. Quale è stata la scelta degli artisti quest’anno?

Ci siamo focalizzati su performance in dj-set dallo stile molto diverso ma che descriverei così: Antal e Hunee per chi vuole fare un giro intorno al mondo, John Talabot e Maceo Plex per chi ama l’house a lento rilascio. Le quote rosa che animano la scena UK con due dj Elena Colombi e Josey Rebelle. Se è vero che Detroit chiama Berlino, i camaleontici Moodymann e Roman Flügel sono già spettacoli assicurati. Infine non potevano mancare i nostri resident Mirko Casalini e Samuele Pagliai aka Bakerboy.

 

 

Come sarà disposta la location? Ci sarà più di un palco? 

Nel momento in cui abbiamo deciso di organizzare il festival, la prima cosa sulla quale ci siamo concentrati è stata la location. Ci serviva un luogo che ci permettesse di personalizzare l’evento, creando più aree, oltre a quella dedicata alla musica, per predisporre tutti quei servizi che sono fondamentali all’interno di un evento di questo tipo.
Ci sarà quindi un solo palco coperto, una zona relax e una food, un mercatino di dischi dove potrete trovare anche le nostre t-shirt.

 

 

Come vivrà Villa Solaria durante questi due giorni oltre ai dj set, ci saranno attività e attrazioni parallele durante la rassegna?

Il Festival è semplicemente all’insegna del divertimento, della musica e dello stare insieme alle persone, in connessione con suono e natura.

Troppe volte ci siamo trovati costretti in programmazioni estenuanti in altri festival, tra panel, workshop e altre attività collaterali al di fuori della line-up. La nostra sfida era concentrarci su una proposta dove iI focus principale fosse sulla musica. Per noi non serve altro. Manca solo il vostro sorriso.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]