firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Punti di vista

Fiorentina: niente è perduto, ma servono calma e investimenti

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono giorni difficili per la ACF Fiorentina e dalla bocca di molti esce la frase: “la cura di Delio Rossi non funziona”. Spesso, o forse troppo spesso, la Società Viola ha chiesto tempo e pazienza ai sostenitori Gigliati e molti si sono scocciati dell'ininterrotto “time out” chiamato da quasi una stagione e mezza. A fare da cornice alla litania Viola i numeri dell'odierna stagione che, con un solo gol in trasferta messo a segno (peraltro inutile quanto spettacolare – Jovetic a Torino in occasione della partita contro la Juventus) e un totale di 11 reti, certificano senza appello la crisi.

Oltre il danno, la beffa: il rigore a favore manca da 49 gare. Mai come in questa occasione, però, è necessario concedere tempo a Delio Rossi, che ha ereditato una squadra fuori condizione fisica, senza un'idea di gioco e figlia di un mercato estivo a due velocità (quello iniziale, dove si respirava evidente aria di dismissione da parte della Proprietà e quello di chiusura dove è arrivato Mattia Cassani, giocatore di buon livello, tant'è che ha già indossato in più occasioni la maglia Azzurra). Oltre a questi fattori, si deve considerare anche il calendario: Milan, Palermo (t), Roma, Inter (t) e Atalanta (che senza la penalizzazione di 6 punti risulterebbe la quinta forza del Campionato) sono le portate offerte alla Fiorentina targata Rossi ed in qualunque condizione (e figuriamoci l'attuale) il pasto potrebbe risultare indigesto. 5 punti alla fine di questo tour de force sarebbero un bottino soddisfacente, poi Novara (t), Lecce, Siena (t) (recupero della prima di Campionato) e Cagliari (t) dove la mano di Delio Rossi dovrebbe iniziare a farsi sentire e gli avversari più modesti garantire di mettere in cascina quei punti necessari a chiudere il girone di andata con una media al di sopra della quota salvezza. A quel punto, con un efficace intervento sul mercato invernale (non in stile Bolatti – Kerrison, per intenderci...), potrebbe iniziare la risalita della Fiorentina, ma per centrare l'Europa, visti i punti persi nel girone di andata, non sarebbe più concesso compiere alcun errore.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]