firenze
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Commercio abusivo

Truffa delle stampe, Draghi: "FdI denunciò il problema 5 mesi prima dello youtuber"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - ilsitodiFirenze.it

Un sabato pomeriggio di fine Marzo, dopo aver creato in copisteria delle stampe con sopra scritto "NO AL COMMERCIO ABUSIVO", Alessandro Draghi insieme ad altri militanti di partito e di Casaggì Firenze, si recò in Piazza Duomo all'altezza di via Ricasoli al fine di porre l'attenzione mediatica sull'atavico problema del commercio abusivo in centro storico.

"In quel momento si trovavano alcuni venditori abusivi – spiega Draghi –, che dalle foto sembrano essere gli stessi che appaiono nel video del famoso youtuber norvegese Baldr. I venditori, dall'accento nordafricano, cercarono di aggredire i militanti di Fratelli d'Italia, appena questi ultimi avevano posato le stampe al suolo, dapprima con parole ingiuriose, in seguito con minacce fisiche. Quel giorno la situazione si concluse senza ulteriori problemi e l'aggressione fu scongiurata appena".

"Fratelli d'Italia sarà sempre schierata dalla parte dei commercianti regolari, vessati tutti i giorni da imposte, difficoltà logistiche e crisi economica, sarà sempre per i cittadini onesti, che hanno diritto a passeggiare sereni per il centro, per i turisti e albergatori che esigono sicurezza e decoro" conclude Draghi.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]